Ecco il programma e la mappa geolocalizzata dei luoghi del Trento Film Festival 2019

Il Paese ospite è il Marocco. Un cartellone che si preannuncia già ricchissimo tra film, prime assolute e appuntamento in programma dal 27 aprile al 5 maggio

Contenuto sponsorizzato
Di Luca Andreazza - 26 aprile 2018 - 08:00

TRENTOIl Trento Film Festival è pronto, scintillante e in forma, ma soprattutto riparte dopo l'edizione dei record dell'anno scorso. E la kermesse numero 67 promette già bene dopo la presentazione nella cornice di Milano alla sede del Cai. Un cartellone che si preannuncia già ricchissimo tra film, prime assolute e appuntamento in programma dal 27 aprile al 5 maggio (Qui programma completo tra filmeventi e mostre).

 

In attesa dei numeri e delle file per scoprire video, opere cinematografiche, incontri alpinistici, premi letterari e tanto altro il primo record è quello relativo ai film iscritti, oltre 700, 710 per la precisione. 'Solo' 144 quelli selezionati comprese le pellicole per le scuole e le famiglie, mentre sono 19 in concorso. Un altro ingrediente sono i 150 appuntamenti tra serate, eventi, incontri, mostre e convegni.

 

Dopo l'Islanda e il Giappone il Paese ospite della Sezione 'Destinazione…' è il Marocco. Si guarda per la prima volta all’Africa. Nell’immaginario collettivo, il Marocco non è immediatamente associato alla montagna, ma tra l’oceano e il deserto si ergono le catene del Rif a nord e soprattutto dell’Atlante a sud, un sistema montuoso che si estende per 2.500 km e il cui nome berbero (Adrar n Dern, “il Monte dei Monti”) spiega bene quale considerazione abbia nelle culture locali.

 

Ben tre cime dell’Atlante superano i 4.000 metri: la più alta, il Jbel Toubkal (“la vetta da cui si vede tutto”) con i suoi 4.167 metri è la montagna più alta di tutto il Nord Africa, e ogni anno attira alpinisti e turisti da tutto il mondo. Sull’Atlante inoltre in inverno sono attivi diversi comprensori sciistici: Ifrane, con le sue case col tetto spiovente, è soprannominata “la piccola Svizzera”.

 

“Destinazione… Marocco” è realizzata in collaborazione con l’Ambasciata in Italia del Regno del Marocco e con il contributo della Fondazione Caritro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 05:01

La nuova Giunta della provincia di Trento non ha mai nascosto la sua contrarietà per dei progetti ritenuti troppo ''calati dall'alto'' anche se il calo delle risorse pubbliche impone delle scelte. In Trentino, tra l'altro, ci sono poco quasi 70 Comuni con meno di 1.000 abitanti contro una quindicina in Alto Adige eppure Kompatscher ha scelto (e ottenuto di finanziare) una strada opposta a quella trentina

09 dicembre - 19:38

In una conferenza stampa altisonante, la Lega trentina ha annunciato la sua presenza in piazza in concomitanza con il resto d'Italia per spiegare alla cittadinanza le politiche fiscali del governo giallo-rosso e per dire no a nuove tasse. Peccato che la manovra provinciale finisca proprio per aumentare le imposte (taglio delle esenzioni al pagamento dell'Irpef e dei ticket sanitari per tutti), colpendo i ceti più deboli e favorendo quelli più benestanti

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato