Ecco il programma e la mappa geolocalizzata dei luoghi del Trento Film Festival 2019

Il Paese ospite è il Marocco. Un cartellone che si preannuncia già ricchissimo tra film, prime assolute e appuntamento in programma dal 27 aprile al 5 maggio

Contenuto sponsorizzato
Di Luca Andreazza - 26 aprile 2018 - 08:00

TRENTOIl Trento Film Festival è pronto, scintillante e in forma, ma soprattutto riparte dopo l'edizione dei record dell'anno scorso. E la kermesse numero 67 promette già bene dopo la presentazione nella cornice di Milano alla sede del Cai. Un cartellone che si preannuncia già ricchissimo tra film, prime assolute e appuntamento in programma dal 27 aprile al 5 maggio (Qui programma completo tra filmeventi e mostre).

 

In attesa dei numeri e delle file per scoprire video, opere cinematografiche, incontri alpinistici, premi letterari e tanto altro il primo record è quello relativo ai film iscritti, oltre 700, 710 per la precisione. 'Solo' 144 quelli selezionati comprese le pellicole per le scuole e le famiglie, mentre sono 19 in concorso. Un altro ingrediente sono i 150 appuntamenti tra serate, eventi, incontri, mostre e convegni.

 

Dopo l'Islanda e il Giappone il Paese ospite della Sezione 'Destinazione…' è il Marocco. Si guarda per la prima volta all’Africa. Nell’immaginario collettivo, il Marocco non è immediatamente associato alla montagna, ma tra l’oceano e il deserto si ergono le catene del Rif a nord e soprattutto dell’Atlante a sud, un sistema montuoso che si estende per 2.500 km e il cui nome berbero (Adrar n Dern, “il Monte dei Monti”) spiega bene quale considerazione abbia nelle culture locali.

 

Ben tre cime dell’Atlante superano i 4.000 metri: la più alta, il Jbel Toubkal (“la vetta da cui si vede tutto”) con i suoi 4.167 metri è la montagna più alta di tutto il Nord Africa, e ogni anno attira alpinisti e turisti da tutto il mondo. Sull’Atlante inoltre in inverno sono attivi diversi comprensori sciistici: Ifrane, con le sue case col tetto spiovente, è soprannominata “la piccola Svizzera”.

 

“Destinazione… Marocco” è realizzata in collaborazione con l’Ambasciata in Italia del Regno del Marocco e con il contributo della Fondazione Caritro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 19:09

L'avvio della stagione invernale tiene banco. Il vertice tra le Regioni dell'arco alpino e il governo nazionale per ora non porta indicazioni diverse rispetto a quanto emerso nei giorni scorsi, la strada sembra tracciata verso la chiusura degli impianti. Fugatti: "Chiediamo ristori completi e non parziali per tutto il mondo del turismo"

26 novembre - 18:38

Sono stati analizzati 4.323 tamponi, 297 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 6,87%. Ci sono 460 pazienti nei normali reparti ospedalieri di cui 43 in terapia intensiva

26 novembre - 17:12

Con una crisi in atto, intere regioni che sono state in lockdown, il virus ancora molto presente e i decessi in aumento ha senso spingere per attivare il comparto della montagna che, giocoforza come qualsiasi ambito turistico, vive dell'assembramento altrimenti può anche non aprire, o non è meglio spingere compatti per ristori all'altezza delle perdite che ci saranno, prima di tutto per ristoratori, albergatori, artigiani e tutto il mondo della montagna prima che gli impianti che comunque dal pubblico hanno sempre avuto rassicurazioni 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato