Contenuto sponsorizzato

E' ancora record di pubblico per il Trento Film Festival, +7% rispetto all'edizione dell'anno scorso

Oltre 22 mila biglietti staccati al cinema e oltre 11 mila spettatori tra serate evento, appuntamenti letterari e laboratori. E ancora 27 mila visitatori a MontagnaLibri e oltre 6 mila partecipanti al Tff Family. Questi i numeri della 67 edizione del Trento Film Festival, una kermesse che ogni anno riesce a stabilire nuovi record

Foto di Giulia Battisti
Pubblicato il - 13 maggio 2019 - 13:46

TRENTO. Oltre 22 mila biglietti staccati al cinema e oltre 11 mila spettatori tra serate evento, appuntamenti letterari e laboratori. E ancora 27 mila visitatori a MontagnaLibri e oltre 6 mila partecipanti al Tff Family. Questi i numeri della sessantasettesima edizione del Trento Film Festival, una kermesse che ogni anno riesce a stabilire nuovi record.

(Foto di Federico Gazza)

Anche se il sipario si è ufficialmente chiuso, gli echi di questa edizione risuonano ancora tra le strade e le piazze di Trento, dove si sono svolti - in oltre 30 location - 144 eventi, con ben 127 film proiettati al cinema, sempre con un grande successo di pubblico.

 

"Il festival in termini di pubblico è cresciuto rispetto allo scorso anno di oltre il 7% - commenta il presidente Mauro Leveghi - questo conferma il trend positivo che ormai continua da numerose edizioni. I dati sono ancora più significativi perché se si considerano i ponti e le festività pasquali, il programma si è svolto in nove giorni rispetto agli undici dell’edizione scorsa".

 

In particolare, le presenze al cinema – considerato anche le serate di Avvicinamenti - sono state 22.250, in aumento rispetto al dato già positivo del 2018, che era di 21.049. Alle serate evento hanno assistito 4.957 spettatori, mentre alla rassegna dell’editoria di montagna MontagnaLibri, in piazza Fiera, si è registrata la presenza di 26.895 persone.

 

"Siamo naturalmente molto soddisfatti - aggiunge il numero uno del Trento Film Festival - per i risultati raggiunti perché il pubblico ha manifestato tanto entusiasmo e partecipazione. Ma soprattutto in quanto il nostro è stato un grande lavoro corale, di gruppo, con oltre 300 tra partner, staff e volontari che animati da passione e professionalità hanno contribuito a fare crescere un evento del territorio dal respiro sempre più internazionale".

 

Agli appuntamenti letterari, convegni, eventi e laboratori si sono registrate 6.247 presenze. Notevole successo hanno riscosso anche le iniziative del Tff Family (il “festival nel festival”, dedicato alle famiglie), tra le quali il Parco dei mestieri, dove nonostante diversi giorni di maltempo i "piccoli festivalieri" hanno partecipato numerosi ad attività e laboratori: si è registrata infatti la presenza di circa 6.028 visitatori (nel 2018 erano stati 5.940).

(Foto di Lukas Del Giudice)

Per le mostre i dati non sono ancora definitivi, perché diverse iniziative sono ancora aperte al pubblico, ma le prime stime confermano una crescita rispetto all’edizione dello scorso anno, durante la quale i visitatori sono stati più di 9 mila.

 

Interessanti i dati sul fronte “social”, canale di comunicazione su cui il festival investe moltissimo: dal 9 aprile al 6 maggio, sono state raggiunte complessivamente più di 200 mila visualizzazioni dei contenuti su Facebook e oltre 50 mila interazioni, con un rapporto 4/1 tra visualizzazioni e interazioni.

 

I follower della pagina Facebook sono aumentati da 18.700 a oltre 20.200, mentre su Instagram sono quasi raddoppiati arrivando a 2.185, con oltre 161 mila visualizzazioni nei soli giorni del festival, con più di 12 mila utenti raggiunti su questo canale.

 

Complessivamente, se si sommano Facebook e Instagram, il festival ha ottenuto più di 370 mila impression (visualizzazioni) dei contenuti, più di 60 mila visualizzazioni dei video (in particolare i trailer dei film) e più di 80 mila interazioni complessive con i contenuti pubblicati.

 

"Ma il festival non si ferma - dice la direttrice Luana Bisesti -. Proprio oggi, lunedì 13 maggio, parte la decima edizione del Trento Film Festival a Milano, in collaborazione con Fondazione cineteca italiana, e sono già cominciati i lavori per l’edizione autunnale di Bolzano".
 

Continuano poi gli appuntamenti del Trento Film Festival 365, il festival “in tour” tutto l’anno in Italia. "A giugno sarà disponibile il nuovo catalogo -conclude la direttrice - con una vasta selezione dei film apprezzati dal pubblico nel corso di questa indimenticabile sessantasettesima edizione".

(Foto di Sara Lattisi)

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 04:01

In Trentino il turismo è un settore strategico, pesa per il 20% del Pil provinciale, il periodo di Natale e Capodanno vale un terzo della stagione invernale e il "buco" in caso di chiusura tout-court viene valutato in 1 miliardo. Un danno che si aggiunge alla primavera cancellata e l'estate oltre le aspettative ma in fortissimo calo: si stima di aver bruciato tra indotto diretto e indiretto circa 280 milioni di euro e mezzo miliardo da marzo

24 novembre - 19:26

Sono 478 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Sono stati trovati 143 positivi a fronte dell'analisi di 2.235 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

24 novembre - 19:49

Un'operazione di questo tipo non era mai stata messa in campo nemmeno nella prima ondata ma la situazione è preoccupante e i positivi sono diversi sia tra i permanenti che nella protezione civile. Lo screening con tamponi molecolari avverrà a partire da mercoledì

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato