Contenuto sponsorizzato

Partiti i vigili del fuoco di Rovereto in missione solidale per l’ex Jugoslavia: “Siamo carichi di materiale ma anche di emozioni”

L'appello lanciato solo una settimana fa dai vigili del fuoco ha riscosso molto successo: grazie alla solidarietà dei volontari e di tutta la comunità, sono stati raccolti oltre 600 chili di beni alimentari e materiale scolastico da donare alle famiglie in condizioni di povertà

Di Lucia Brunello - 14 febbraio 2020 - 19:22

ROVERETO. Sono partiti proprio questa mattina, alla volta dell'ex Jugoslavia, i 7 volontari in rappresentanza di tutto il Corpo vigili del fuoco di Rovereto, che quest'anno ha preso parte ad una missione solidale che li vedrà consegnare a famiglie in condizione di povertà i 600 chili di beni alimentari e materiale scolastico raccolti in questi giorni grazie all’appello lanciato su facebook. I vigili saranno ospiti dell’associazione “Per un mondo migliore” di Verona, che da anni si dedica a progetti di volontariato. 

 

“Quando pensiamo alla Croazia - inizia il comandante dei vigili del fuoco di Rovereto, Marco Simonetti - la prima cosa che viene in mente a noi italiani è la costa su cui trascorrere le vacanze, ma nelle zone dell’entroterra, verso Zagabria e i confini con la Bosnia Erzegovina, si vedono ancora i terribili segni della guerra degli anni '90, tra città distrutte e persone che vivono nella più completa e disperata povertà”.

 

All’appello lanciato dal corpo dei vigili del fuoco, la risposta della comunità di Rovereto è stata decisamente positiva. Molte famiglie hanno contribuito nella raccolta di beni alimentari, quali pasta, farina, olio, scatolame, pelati e omogenizzati".

 

Anche i più piccoli hanno voluto prendere parte al progetto, portandoci tanto materiale scolastico da donare ai loro coetanei”, continua il comandante Simonetti. Buona parte dei beni, inoltre, è stata donata dalla Giunta di Rovereto, con i migliori auguri e un messaggio di solidarietà da parte del sindaco Francesco Valduga.

 

“Questo è un gesto di solidarietà importante, e noi vigili del fuoco siamo fieri di portarlo fuori dai confini comunali e nazionali". E poi la frase più significativa, a pochi minuti dalla partenza: "Siamo carichi di materiale, ma anche di emozioni che sicuramente riceveremo durante questa preziosa missione".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 04:01

Una seconda ondata del coronavirus che sembra aver preso la direzione di un andamento più ''standardizzato'' per la diffusione di un'epidemia che solitamente si propaga e dovrebbe avere tassi maggiori nelle zone più popolate. E infatti Trento, questa volta sta facendo registrare dei dati molto alti di contagio. In ottobre triplicati i casi di settembre: quasi 10 mila positività da inizio epidemia

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 20:14

L'appello dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Bisogna cambiare la strategia di sanità pubblica, chiunque presenti una sindrome influenzale si metta in isolamento fino ai risultati dei test"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato