Contenuto sponsorizzato

Fiat in panne, Aquila Basket da sballo, Torino dominata

Basket. Dolomiti Energia perfetta per tre quarti di gara. Bianconeri sempre avanti e nel terzo quarto spazzano via Torino: parziale di 16-0 e Fiat a canestro dopo cinque minuti. Nel nuovo anno si inizia con il girone di Top 16 in Eurocup

Di Luca Andreazza - 30 December 2017 - 22:14

TRENTO. Spietata, bella e cattiva. E' un'Aquila Basket formato extra-lusso quella andata in scena nell'anticipo della tredicesima giornata di serie A, ultima gara di questo 2017. Una vittoria mai in discussione e la Fiat Torino esce rottamata per 79-67.

 

Una prestazione che rasenta la perfezione quella messa sul parquet del PalaTrento per la Dolomiti Energia. Galvanizzata dal passaggio nel turno come seconda della classe nella Top16 di Eurocup e reduce da sette vittorie consecutive, i bianconeri sono spietati per tre quarti di gara: concentrati in difesa e letali in attacco

 

La truppa di Maurizio Buscaglia esce bene dai blocchi e già nel primo quarto dimostra di essere in serata (15-10). Il ritmo resta alto anche nella seconda frazione, Patterson prova a tenere in piedi Torino, ma la Dolomiti Energia non molla niente e allunga ulteriormente sul +17 all'intervallo lungo con una tripla di Silins alla sirena per il 42-25.

 

Il terzo quarto è un capolavoro, da un lato Torino è alle corde e poco precisa, dall'altra l'Aquila Basket non risparmia nulla. Niente. I giallo impiegano cinque minuti per trovare il primo canestro e i bianconeri piazzano un parziale di 16-0 secco. La Dolomiti Energia tocca e supera anche il +50 e giocoforza la concentrazione cala, la Fiat riprende così un po' di colore e il tabellone segna 68-45 (26-20). 

 

La gara ormai è in ghiaccio, nell'ultimo quarto l'Aquila Basket gestisce e controlla gara e distanze. Torino ricuce e riduce il margine, arriva anche a undici punti di distacco, ma ormai i giochi sono fatti e il match si chiude sul 79-67 (11-22).

 

Mattatore della serata Gomes con 20 punti e 6 rimbalzi, quindi Sutton (16 punti, 13 rimbalzi e 5/5 dalla lunetta), Silins (12 punti e 3/6 da tre) e Shields (10 punti e 4 rimbalzi). Brilla anche Forray, solo due punti a referto, ma tantissimo lavoro sporco impreziosito da 4 rimbalzi e ben 9 assist.

 

Nel frattempo la Dolomiti Energia è stata inserita nel gruppo G di Top 16 Eurocup (sotto il calendario, primo appuntamento 3 gennaio). Lokomotiv Kuban Krasnodar, Cedevita Zagabria e Buducnost Voli Podgorica, cioè Russia, Montenegro e Croazia i Paesi che vedranno la Dolomiti Energia all'opera per cercare di chiudere tra le prime due posizioni valide per raggiungere i quarti di finale di coppa (Qui info e abbonamenti). 

 

Maurizio Buscaglia schiera Sutton, Shields, Gomes, Forray e Lechthaler.

Luca Banchi risponde con Washington, Mazzola, Vujacic, Garrett Diante e Iannuzzi

 

Il primo quarto si apre con il canestro di Iannuzzi, ma la tripla di Sutton spiega già ai piemontesi l'aria che tira per il 3-2. Gomes da tre rinforza il concetto per il 6-2. Vujacic non ci sta e accorcia sul 6-4. Shields arrotonda il risultato, quindi Vujacic trova il canestro dalla distanza, ma Flaccadori contraccambia per l'11-7. Gomes e Silins allungano ancora sul 15-8, mentre Garrett Diante chiude il parziale sul 15-10.

 

Shields apre le danze nella seconda frazione (17-10) e Patterson rimette a cinque punti di distanza dall'Aquila per il 17-12. Silins pesca due triple e la Dolomiti Energia scappa sul +10 (25-15). Gutierrez aggiorna il punteggio sul 27-15 e la Fiat si rifugia nel time out. Alla ripresa Patterson trova altri sette punti per il 27-22. Sutton e Gomes allungano ancora sul 31-22, quindi Poeta dalla lunetta prova a tenere Torino in partita sul 31-24, ma Franke dice ancora +10 (34-24), quindi Gomes e Hogue puntellano il risultato sul 39-24. Nell'ultimo scampolo di tempo c'è tempo per l'1/2 ai liberi di Garrett Diante, ma soprattutto per la tripla di Silins che manda le squadre al riposo lungo sul 42-25.

 

Torino sembra alle corde e in apertura di terzo quarto Sutton allunga ancora sul 47-25, quindi le triple di Gomes e Silins dicono +28 per il 53-25. Sul parziale di 12-0 (54-25) la Fiat corre ai ripari: time out. Alla ripresa però Gomes colpisce ancora: 56-25. Luca Banchi chiama ancora time out. Al rientro sul parquet però Silins schiaccia ancora i gialli (58-27). Torino spezza la serie di 16-0 con Garrett Diante e Iannuzzi dopo cinque minuti di astinenza (58-30). Shields manda gli ospiti a trenta punti, quindi Washington da tre prova a rivitalizzare le residue speranze della Fiat (62-33), che si avvicina ulteriormente e chiude il parziale sul 68-45.

 

Nell'ultimo quarto arrivano i canestri di Gutierrez e Washington per il 69-47. Flaccadori firma un'altra tripla per il 72-47 prima dei punti di Mazzola, Gutierrez e Poeta per il 76-56, sempre venti i punti di differenza a quattro minuti dalla fine. I gialli si avvicinano con Vujacic e Jones (76-62). La Dolomiti Energia torna a far punti con Sutton, mentre Torino non si arrende e Vujacic trova una tripla del +13 in favore dei bianconeri con ancora poco più di un minuto sul tabellone da giocare. Maurizio Buscaglia chiama il time out. Alla ripresa il 2/2 di Poeta dice 78-67. Gomes dalla lunetta chiude il punteggio sul 79-67. 

 

DOLOMITI ENERGIA - FIAT TORINO 79-67
(15-10, 42-25; 68-45)
Dolomiti Energia: Franke 1 (0/1), Sutton 16 (4/9, 1/2), Czumbel M. ne, Forray 2 (0/1, 0/2), Conti, Flaccadori 8 (1/3, 2/5), Gutiérrez 7 (3/6, 0/1), Gomes 20 (6/7, 2/5), Hogue 3 (1/6), Lechthaler, Shields 10 (4/7). Coach Buscaglia.
Fiat Torino: Garrett 7 (3/5, 0/5), Parente ne, Vujacic 10 (2/5, 2/6), Poeta 9 (1/3, 0/2), Stephens, Patterson 17 (6/7, 1/2), Washington 7 (1/4, 1/4), Okeke (0/1), Jones 9 (3/7, 0/3), Mazzola 5 (1/1, 1/3), Mbakwe ne, Iannuzzi 3 (1/7). Coach Banchi. 
Arbitri: Seghetti, Rossi e Ranaudo.
Note: Tiri da due: Trentino 20/41, Torino 18/40. Tiri da tre: Trentino 8/21, Torino 5/25. Tiri liberi: Trentino 15/22, Torino 16/19. Rimbalzi: Trentino 38 (Sutton 13), Torino 37 (Iannuzzi e Washington 8). Assist: Trentino 23 (Forray 8), Torino 11 (Washington 3). Recuperi: Trentino 8 (Sutton 3), Torino 6 (Vujacic 3). Spettatori: 3580. 

 

TOP 16 EUROCUP - GIRONE G

mercoledì 03 gennaio 2018: Dolomiti Energia-Cedevita Zagabria

mercoledì 10 gennaio 2018: Lokomotiv Kuban Krasnodar-Dolomiti Energia Trentino

mercoledì 17 gennaio 2018: Buducnost VOLI Podgorica – Dolomiti Energia Trentino

mercoledì 24 gennaio 2018: Dolomiti Energia Trentino - Buducnost VOLI Podgorica

mercoledì 31 gennaio 2018: Cedevita Zagabria – Dolomiti Energia Trentino

mercoledì 07 febbraio 2018: Dolomiti Energia Trentino - Lokomotiv Kuban Krasnodar

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 maggio - 19:13
Se da una parte i negozianti lamentano un calo della clientela nei giorni del concerto, a causa anche delle strade chiuse e [...]
Società
28 maggio - 19:02
La 37enne di Arco Francesca Morghen realizza prodotti con le copertine della celebre rivista, con cui ora è nata una collaborazione. Le [...]
Cronaca
28 maggio - 18:28
Da metà pomeriggio sono in azione i corpi dei vigili del fuoco in gran parte del territorio. A Trento, in via Brescia, un'auto è rimasta bloccata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato