Contenuto sponsorizzato

Il Trento rimonta il Crema, Dadson e Zecchinato regalano tre punti d'oro

Calcio serie D. I gialloblu vincono nel recupero della diciassettesima giornata sospesa per malore all'arbitro. Pronti via e doccia gelata di Testardi. Il Trento però prende in mano la partita e si porta a quattordici punti in classifica

Di Luca Andreazza - 20 dicembre 2017 - 16:48

TRENTO. Nel recupero della diciassettesima giornata di serie D il Trento rimonta e batte il Crema al Briamasco. Gialloblu e nerobianchi avevano sospeso la gara del 3 dicembre sul punteggio di 1-1, Zecchinato in rovesciata aveva risposto al vantaggio lombardo, ma un piccolo malore dell'arbitro nel corso dell'intervallo aveva cancellato tutto (Qui articolo).

Questa volta ci pensano Papa Dadson e ancora Alessio Zecchinato a ribaltare le sorti del match dopo il vantaggio firmato Testardi dopo appena quattro minuti.

 

Questa è l'ultima fatica del 2017 per il Trento che strappa la seconda vittoria in casa, la quarta in questo campionato. Un successo che consente all'undici di Antonio Filippini di respirare e portarsi a quota quattordici punti e una gara in meno, quella di domenica scorsa contro il Pontisola rinviata per un Briamasco impraticabile per il terreno ghiacciato (Qui articolo). 

 

Pronti via e arriva un doccia gelata per il Trento. Scocca il quarto minuto e alla prima occasione il Crema passa: Mantovani s’incarica della punizione da tre quarti campo, Calvaruso prova l’uscita in presa ma la sfera termina sui piedi di Testardi che, da due passi, insacca per il vantaggio dei lombardi. 

 

I gialloblu reagiscono subito, ma la conclusione di Bardelloni termina a lato, quindi i traversoni di Badjan sono facile preda dell'estremo difensore ospite. Intorno al quarto d'ora si rivede invece il Crema con la conclusione di Pagano che termina abbondantemente fuori.

 

Il Trento ritorna a spingere alla ricerca del pareggio: ci provano Bardelloni e Zecchinato, senza fortuna. La rete è nell'aria e porta la firma del neo-acquisto Papa Dadson al minuto numero 35. Punizione dai 25 metri di Zecchinato ribattuta dalla barriera, Papa Dadson intercetta però la sfera e con un gran tiro a giro insacca all'incrocio dei pali per l'1-1.

 

La formazione di Filippini non si accontenta e cerca di mettere la freccia sempre con Zecchinato e Bardelloni, ma la difesa ospite riesce a liberare, mentre la reazione del Crema è nella conclusione di Mantovani che si spegne a lato.

 

Alla ripersa la prima azione pericolosa è targata Crema, ma sulla ripartenza il Trento cerca di far male con il duo Zecchinato-Bardelloni, nulla di fatto. Il risultato cambia al 64', quando Zecchinato sorprende con un tiro a giro Marenco e il Trento si porta in vantaggio.

 

Il Crema cerca una reazione, ma si scontra contro Papa Dadson, una diga a centrocampo. I lombardi si riversano nella metà campo avversaria, il Trento però gestisce la gara e si difende in modo ordinato per conquistare tre punti importanti per ridare ossigeno alla classifica.

 

CLASSIFICA: Aurora Pro Patria 39, Darfo Boario 38, Pontisola 35*, Rezzato 34, Lecco 33, Pergolettese 32, Virtus Bergamo 27, Ciliverghe Mazzano 25, LEVICO TERME 24*, Bustese 24, Crema 23*, Lumezzane 23, Caravaggio 23, Scanzorosciate 18, Ciserano 16, TRENTO 14*, DRO ALTO GARDA 13, Grumellese 12, Romanese 10

* una gara in meno

 

TRENTO-CREMA 2-1

Reti: 4' Testardi (C), 35' Dadson (T), 64' Zecchinato (T)

Trento: Calvaruso Carella, Paoli, Kostadinovic, Badjan, Bertaso, Zecchinato, Dadson, Boldini, Sorbo, Bardelloni. All. Filippini
A disposizione: Scali, Toscano, Casagrande, Giacomoni, Bortoli, Cavagna, Pangrazzi, Ferraglia, Dallavalle
Crema: Marenco, Donida, Scietti, Pagano, Testardi, Mantovani, Stankevicius, Ogliari, Matei, Dell’Anna, Mandelli. All. Lucchini
A disposizione: De Bastiani, Gomez, Capuano, Gibeni, Arpini, Ferrario, Bahirov, Tonon.
Arbitro: Marco Bodini di Verona ( Leandro Castioni e Francesco Guarino di Novara)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 20:30

Se le incertezze sono tante, tantissime, e il momento è delicato per l'emergenza Covid-19, le parole del presidente Maurizio Fugatti non aiutano a chiarire nulla o quasi. Non si capisce il senso di una conferenza stampa convocata in questo modo e di questo tenore per spiegare quanto succede in Trentino alla luce dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte

25 ottobre - 20:07

Sono state poi registrate 12 positività tra bambini e ragazzi in età scolare e sono in corso le verifiche per procedere alla quarantena di altre classi, che attualmente riguarda 122 unità

25 ottobre - 19:16

La Provincia di Bolzano ha emesso una nuova ordinanza con valenza da lunedì 26 ottobre a martedì 24 novembre: bar e ristoranti potranno continuare a lavorare con gli orari attuali ma nuove restrizioni, mentre nelle scuole la didattica a distanza sarà portata solo nelle superiori al 50%. La misura più dura riguarda però il coprifuoco dalle 23 alle 5. In questo arco di tempo non ci si potrà muovere dal proprio domicilio se non muniti di autocertificazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato