Contenuto sponsorizzato

La Diatec cancella i Campioni di Francia, passa Trento

Volley. I trentini battono lo Chaumont per 3-0 e strappano il ticket per il prossimo turno di Champions league. Sabato 24 arriva Verona per la decisiva Gara 3 dei playoff scudetto

Di Luca Andreazza - 20 marzo 2018 - 22:17

TRENTO. E' grande Trento. Nei momenti clou della gara si compatta, rimonta e chiude sempre il colpo. La Trentino Volley giustizia i francesi dello Chaumont VB 52 per 3-0 nei Playoff12 e avanza al prossimo turno di Champions league

 

La Diatec mostra carattere e concentrazione, soprattutto nei finali di parziale. Una sfida che vive sul filo dell'equilibrio, dei dettagli, degli errori.e anche dalla strategia del tecnico di Trento (fondamentali la scelta dei time out chiamati dal marchigiano, soprattutto nel terzo parziale). Una vittoria costruita nella consapevolezza maturata dopo il primo set: i gialloblu riemergono dagli inferi del 21-24, cancellano tre set ball e chiudono al primo colpo sul 26-24. 

 

Nella seconda (25-23) e terza frazione (27-25) la Trentino Volley tiene sotto pressione i transalpini e la truppa di Angelo Lorenzetti di far calare i titoli di coda sul match e staccare il pass per i Playoff6 della massima competizione continentale.

 

Un successo che non ammette repliche e ribalta d'un fiato la sconfitta 3-2 patita in Francia dalla formazione allenata da Silvano Prandi e ora può tornare a concentrarsi sui playoff di SuperLega. Sabato 24 alle 18 alla Blm Group Arena arriva la Calzedonia Verona per la decisiva Gara 3 per raggiungere la semifinale scudetto. 

 

I campioni di Francia hanno un impatto migliore nel primo set: dopo un iniziale equilibrio (5-5), Vandoorn e dice 6-8, quindi Teppan trova il pari e Ben Tara il nuovo vantaggio dei transalpini (11-13). Angelo Lorenzetti chiama il time out, ma alla ripresa è 14-18. Hoag riporta in scia la Diatec (18-19), quindi Lanza scrive il pareggio sul 21-21. Il finale di frazione è rocambolesco: Trento sbaglia e lo Chaumont va sul 21-24, i gialloblu però rimontano e chiudono 26-24.

L'avvio di secondo periodo è ottimo per i gialloblu, che scappano sul 9-5. Lo Chaumont cerca di rimettersi in carreggiata (11-10) e dopo aver a lungo inseguito trova la parità a quota 15-15 con un ace di Mijailovic. Dopo il time out tecnico gli ospiti mettono la freccia (19-21). Lanza mura Ben Tara per il 21-21, quindi lancia la volata per il 25-23.

 

Nella terza frazione la Diatec continua a condurre le danze (10-8), ma ancora una volta lo Chaumont non molla e impatta sul 10-10 prima di scappare sul 13-16. Angelo Lorenzetti interrompe il gioco: alla ripresa è 16-16. Le formazioni vanno a braccetto fino al 24-24, quindi Eder mura Ben Tara per il 27-25.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 16:51

Sono stati analizzati 3.060 tamponi tra molecolari e antigenici. Sono 233 i pazienti ricoverati in ospedale di cui 42 in terapia intensiva. Oggi 234 guarigioni

02 marzo - 10:22

La pubblicità diceva "solo 0,25 cent al minuto", ma controllando sull'app emergeva la contraddizione: il vero prezzo era di 0,25 euro al minuto. Wind Mobility manda le scuse alla cittadinanza: "Ci scusiamo per il malinteso e come gesto di buona volontà abbassiamo le nostre tariffe"

02 marzo - 16:44

Anche Sait e Famiglie Cooperative parteciperanno all'iniziativa "Stop Tampon Tax - Riduciamo le differenze", in cui nella settimana della Festa della Donna, l'Iva sugli assorbenti verrà abbattuta al 4%. Il presidente Dalpalù: "Considerarla una questione economica è un errore di valutazione e una discriminazione concreta"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato