Contenuto sponsorizzato

La Sidigas dilaga a porte chiuse e pareggia la serie, serata nera per la Dolomiti Energia

Gli irpini non risentono dell'assenza di spinta del proprio pubblico dopo le vicende di Gara-1 e pareggiano. E' già tempo di voltare pagina: la serie si sposta a Trento per la terza partita prevista per giovedì 17 maggio

Foto di Ciamillo
Di Luca Andreazza - 15 May 2018 - 22:26

AVELLINO. La Sidigas impatta la serie dei quarti di finale playoff. In Gara-2 Avellino vince per 80-59. Una serata nera invece per la Dolomiti Energia, che non riesce a proporre il proprio gioco e incappa in tanti, troppi, errori. Trento sbaglia e si innervosisce, tanto che Gomes finisce anzitempo negli spogliatoi per un accenno di reazione. 

 

La gara termina con Forray e Flaccadori a quota 0, Gutierrez e Shields top scorer a 10 punti a certificare una partita difficile. Nell'altra metà campo Fesenko e Rich segnano rispettivamente 20 e 12 punti.

 

Dopo la sconfitta nel primo atto (Qui articolo), gli irpini non risentono dell'assenza di spinta del proprio pubblico dopo le vicende di Gara-1 (Qui articolo) e pareggiano, ma è già tempo di voltare pagina: resta l'aver preso il fattore campo e ci si sposta a Trento per la terza partita prevista per giovedì 17 maggio.

 

Nella cornice di un PalaDelMauro spettrale, Avellino è più attenta e prende fin da subito le redini della partita. Forse è proprio la Dolomiti Energia a sgonfiarsi per l'inedito e freddo clima della gara e non bastano indicazioni e sproni di coach Maurizio Buscaglia.

 

La tripla in avvio di Silins è solo un'illusione, Avellino cerca la rivincita e la trova: la Sidigas alza i giri del motore e il primo quarto è interamente di marca biancoverde. La Dolomiti Energia non trova il bandolo, fatica a trovare il canestro e va sotto per 24-15.

 

L'Aquila prova a rialzare la testa nel secondo parziale (20-18), ma i campani riescono a reggere e ribattono colpo su colpo. I padroni di casa riescono a gestire il momento e anzi allungano sul 44-33 al riposo lungo.

 

Nella terza frazione (16-10) le difese sono arcigne, si segna pochissimo, ma Avellino incrementa ancora il punteggio. Trento non è continua, cerca le soluzioni individuali, senza riuscire a costruire azioni corali. Il motore è in panne, la serata offensiva negativa e la truppa di Buscaglia scivola ancora indietro sul 60-43.

 

Nell'ultimo quarto (20-16) non riesce la rimonta ai bianconeri. L'Aquila Basket sembra ritrovarsi, ma Avellino ricaccia indietro le ambizioni trentine.

 

Dopo una timida reazione, Trento non riesce però a creare e si innervosisce, tanto che Gomes viene allontanato dal parquet. A quel punto l'inerzia ritorna dalla parte dei biancoverdi che piazzano un parziale di 14-0 e dilagano. La Dolomiti Energia prova solo a limitare i danni: finisce  80-59 e la Sidigas pareggia la serie.

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
31 luglio - 06:01
Fra lockdown, restrizioni e perdite altissime i lavoratori dello spettacolo sono stati fra i più danneggiati dalla pandemia: “Viviamo nella [...]
Montagna
30 luglio - 16:53
A seguire l'esempio dei due rifugi sul Presena saranno presto anche Passo Paradiso e Malga Valbiolo. Il direttore del consorzio Pontedilegno - [...]
Cronaca
31 luglio - 08:42
L'omicidio è avvenuto martedì notte in un appartamento in centro a Brunico. Il movente rimane ancora sconosciuto, nelle scorse ore i risultati [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato