Contenuto sponsorizzato

Trento e Levico pareggiano ma la classifica resta ferma. Anche Bardelloni saluta: ''Non tutta la dirigenza''

Le due trentine strappano due 1 a 1 ma restano bloccate alla coda della classifica. Perdono Virtus Bolzano e San Giorgio

Pubblicato il - 08 dicembre 2018 - 17:09

TRENTO. Non cambia nulla. Il Trento pareggia, e strappa un punto a una buona Montebelluna (segna in rimonta Trevisan al 70esimo dopo che gli ospiti erano passati in vantaggio con Nchama al 30esimo) ma davanti anche la Clodiense pareggia (3 a 3 col Delta Rovigo) e quindi le distanze non si modificano. Pareggia anche il Levico (1 a 1 con l'Este con gol di Aquaro) che ha riabbracciato il suo grande bomber Bertoldi, lasciato partire proprio dal Trento sempre più in confusione da mercato impazzito. E' di ieri il post su Instagram di Bardelloni che annuncia l'addio al team del capoluogo (come avevamo anticipato negli scorsi giorni) con tanto di frecciata diretta a parte della società.

 

 

Perdono, invece Virtus Bolzano e San Giorgio rispettivamente 3 a 0 con l'Arzignano e 3 a 1 con il Cjarlins Muzane.

 

RISULTATI

Belluno - Campodarsego 2 a 2

Cartigliano - Tamai 0-2

Chions - Adriese 1-2

Cjarlins Muzane - San Giorgio 1-3

Delta Rovigo - Clodiense 3-3

Este - Levico 1-1

Sandonà - Union Feltre 0-1

Trento - Montebelluna 1-1

Virtus Bolzano - Arzichiampo 0-3

 

CLASSIFICA: Adriese 31; Arzichiampo 27; Campodarsego 24; Este 24; Union Feltre 21; Chions 21; Montebelluna 19; Virtus Bolzano 19; Sandonà 18; Muzane 18; Delta Rovigo 18; Cartigliano 18; Levico Terme 15; Belluno 14; Tamai 12; San Giorgio 12; Clodiense 11; Trento 9

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 dicembre - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 dicembre - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato