Contenuto sponsorizzato

L'Itas schianta Verona e sbarca alla final four di coppa Italia

La formazione di Angelo Lorenzetti si aggiudica agevolmente il quarto di finale contro Verona. Alla Blm Group Arena finisce 3-0. Secondo set da 25-12. Domenica i gialloblù a Latina

Di Luca Andreazza - 23 gennaio 2019 - 21:52

TRENTO. Un mercoledì sera di ordinaria amministrazione per la Trentino Volley. L'Itas si sbarazza di Verona nei quarti di finale di coppa Italia e accede alla final four di sabato 9 e domenica 10 febbraio a Bologna. Alla Blm Group Arena è semplicemente un monologo dei gialloblù, finisce 3-0. 

 

Dopo un primo set  in apparenza equilibrato (25-20), i trentini accelerano e schiantano gli scaligeri nel secondo parziale: un 25-12 senza repliche. Complice un po' di rilassatezza, la Calzedonia prova ad allungare il match, ma la truppa di Angelo Lorenzetti chiude sul 25-21. Archiviata la pratica Verona, l'Itas Trentino ritorna in campo già domenica 27 gennaio per la SuperLega, i trentini viaggiano a Latina per provare a riconquistare il primo posto in classifica.

 

Nel primo set parte meglio Verona (2-5), ma Russell e Vettori impattano sul 10-10. Un block di Boyer rimette avanti gli scaligeri (11-13), ma sempre la premiata ditta Russell-Vettori ristabilisce l'equilibrio, quindi Kovacevic inverte la rotta sul 16-15. Il time out di Grbic non sistema la situazione nella metà campo della Calzedonia. Lisinac e Giannelli dicono 21-17, quindi l'Itas chiude sul 25-20.

 

Anche nel secondo parziale Verona scatta meglio con Boyer (0-3), ma Trento risponde subito per il 10-7. Grbic interrompe il gioco, ma l’Itas Trentino è un treno in corsa che raccoglie ogni occasione di break point (12-8, 16-9). La frazione si conclude già sul 25-12.

 

Dopo aver dettato legge, la Trentino Volley si rilassa, mentre Verona è spalle al muro e il terzo set è più equilibrato. Le squadre restano incollate praticamente per tutto il parziale, ma i trentini risolvono la pratica sul 25-21.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:51

Sono 446 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 219 positivi a fronte dell'analisi di 3.955 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

28 novembre - 22:40

Il conducente di 22 anni di Caderzone Terme ha improvvisamente perso il controllo del mezzo per finire contro alcuni alberi a lato strada e poi cappottarsi. Una 15enne è morta sul colpo, gravi gli occupanti dell'abitacolo

28 novembre - 20:00

A livello territoriale, attualmente non ci sono Comuni che entrano in zona rossa, mentre per Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo le stringenti limitazioni sono agli sgoccioli. Fugatti: "C'è qualche caso ma sono territori ben sotto i mille abitanti e quindi li prendiamo in considerazione perché contagio è circoscritto"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato