Contenuto sponsorizzato

Tutto facile contro l'Olympiacos, la Trentino Volley va in finale di coppa Cev

Alla Blm Group Arena nella gara di ritorno di semifinale, l'Itas vince 3-1. Nel terzo e quarto set ampio spazio alle seconde linee dei gialloblù. La finale di coppa Cev è Galatasaray-Trentino Volley

Foto di Marco Trabalza
Di Luca Andreazza - 05 marzo 2019 - 22:17

TRENTO. La Trentino Volley sbarca in finale di coppa Cev, dopo la rocambolesca sconfitta nel 2017 (Qui articolo). Dopo la netta vittoria in quel di Atene, l'Itas impiega poco per archiviare la pratica Olympiacos e staccare il pass per l'ultimo atto della seconda competizione europea, unico trofeo che manca nella ricca bacheca di via Trener. Alla Blm Group Arena la gara di ritorno termina 3-1.

 

I campioni del mondo in carica conquistano così la settima finale europea della storia e la quarta negli ultimi cinque anni. L'avversaria dell'ultimo atto è il Galatasaray che è riuscito a rimontare e sconfiggere al golden set i russi del Kuzbass Kemerovo. Andata alla Blm Group Arena il 19 marzo e ritorno in Turchia il 26 marzo.

 

Ora i gialloblù tornano in campo domenica 10 marzo a Trento per la sfida a Ravenna, terz'ultimo turno di SuperLega, c'è da difendere il secondo posto da Civitanova e provare l'assalto alla prima piazza occupata da Perugia

 

Nel primo set a partire meglio è l'Olympiacos che pescano subito un break (1-3 e 3-5). A quel punto Vettori e Russell alzano i giri per ribaltare il punteggio sul 7-5. Gli ellenici impattano (10-10) e si spingono sul 10-12. Lorenzetti chiama il time out. Alla ripresa i trentini reagiscono per il 14-12. Gli ace di Vettori e Russell confezionano il 22-16. Un altro ace, questa volta di Giannelli, dice 25-19

 

L'avvio del secondo parziale è equilibrato (11-10), ma Kovacevic piazza il break del 15-12. Il tecnico degli ellenici interrompe il gioco, ma alla ripresa Vettori e Candellaro puntellano il punteggio sul 23-16. Il punto di Codarin per il 25-19 vale la qualificazione alla finale.  

Finale in tasca e Lorenzetti mette sul parquet le seconde linee nella terza frazione: Daldello in regia, Nelli opposto, Van Garderen e Cavuto in banda. Il tecnico Munoz Benitez invece tiene in campo tutti i propri titolari e l'Olympiacos prende subito in mano le redini del gioco (7-9) e allunga sul 10-15. La Trentino Volley non trova le misure e Piraeus accorcia sul 17-25

 

Nel quarto set anche il tecnico lascia spazio alle seconde linee. Il parziale è equilibrato, ma l'Itas riesce a girare meglio (14-10). La Trentino Volley prende il largo sul +7 per il 19-12. Finisce 25-17.

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 marzo - 20:12

Venerdì una serata aperta alla cittadinanza dedicata a ''Genere, educazione, pluralità'' e, nel pomeriggio, appuntamento con la Cgil in piazza Dante. Il 30 marzo tutti a Verona per il corteo di Non una di meno

21 marzo - 18:37
Le indagini partono poco più di due mesi fa, quando gli agenti pizzicano un veicolo di proprietà di un comune della Val Rendena e condotto da un dipendente di Tione mentre compie una violazione alla segnaletica stradale. Gli accertamenti però mettono in luce un quadro pesante per l'uomo tra truffa, peculato e falsa attestazione di servizio
21 marzo - 20:01

I due giovani si trovavano in un tratto di pista molto ripida.  Il Soccorso alpino gli ha fatto calzare le racchette da neve e sono stati accompagnati, con l'ausilio di una corda, a valle fino alla motoslitta

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato