Contenuto sponsorizzato

Trento vince e convince contro Brindisi alla Blm Group Arena: Gentile non può sbagliare e Kelly domina sotto canestro. LE PAGELLE.

Arriva una vittoria importantissima per la Dolomiti Energia contro Brindisi, attualmente seconda in classifica. Gentile e Kelly la fanno da padroni portando i trentini alla vittoria

Di Mattia Sartori - 30 novembre 2019 - 22:43

TRENTO. Inaugura il tabellino Knox, mettendone due dalla lunetta. Segue Gentile che si lancia in mezzo all’area, trovando il 4 a 0, subito trasformato in 4 a 2 da Brindisi. Il numero 5, coadiuvato dal capitano, regala altri 4 punti a Trento, ma i giocatori dell’Happy Casa lottano a rimbalzo e si prendono l’8-6. Gentile segna da solo altri 6 punti regalando il massimo vantaggio alla Dolomiti Energia. Segue un momento di confusione per Trento che non riesce a trovare il canestro, permettendo agli ospiti di pareggiare a quota 12. Risponde subito Blackmon con un canestro dalla media, ma non demorde l’Happy Casa che trova la parità e poi chiude il quarto sul 14-16.

 

Spara la tripla Blackmon per aprire il secondo periodo, subito seguito da Kelly che si appoggia al tabellone per il 19-17. Non ci mettono molto i brindisini a riprendersi il -1, ma c’è ancora il numero 1 che da oltre l’arco segna il 22-18. Brown e Gaspardo segnano il 23 pari e il vantaggio a quota 25, pareggiato poco dopo da Pascolo. Ritorna Gentile che trova il vantaggio in mezzo all’area e infierisce Mezzanotte dall’arco. Scappa la Dolomiti Energia sul canestro di Kelly, che porta il divario tra le due squadre a 7 punti. Si risveglia l’Happy Casa con la tripla di Zanelli, ma è ancora Kelly a segnare prendendo il nuovo +6 per Trento. Stone trova la schiacciata del -4 e successivamente il tiro libero che rimanda tutti negli spogliatoi sul 34-31.

 

Non si inizia nel migliore dei modi la seconda metà con Brown e Thompson che penetrano due volte in area e trovano 4 punti e il vantaggio per i pugliesi. Forray segna il +1 Trento, ma Brindisi pareggia dalla lunetta e si riporta avanti col canestro di Thompson. Sempre Thompson trova il +6 per l’Happy Casa. Blackmon si risveglia e ne mette un’altra delle sue per il 40-45. Si accende anche Mian che trova il -3, subito annullato da Martin nella metà campo opposta. Brown segna il +7, ma la mette ancora una volta Blackmon, seguito dal numero 9 che mette una tripla improbabile per il -4. Campogrande ritrova il +7, ma stavolta si fa sentire Kelly sotto canestro per il -5. Chiude il terzo quarto Forray che serve perfettamente Mezzanotte per la tripla del -2 (52-54).

 

È sempre Forray a farla da protagonista, inaugurando il quarto periodo con una tripla. Risponde Brindisi da due, ma c’è Kelly che la schiaccia dentro per il 57-56. Pascolo si prende il +3 per Trento, ma Gaspardo pareggia con una tripla. Ci pensa Kelly a ritrovare il vantaggio da sotto, ma c’è Martin per Brindisi. La Dolomiti Energia continua a provare a scappare e l’Happy Casa si mantiene a contatto finché Gentile e Kelly non decidono di prendersela sulle spalle e trovano il + 4 che permette a Trento di decollare. Il numero 5 infila qualsiasi cosa e la Dolomiti Energia la porta a casa per 78 a 67.

 

KELLY 8,5 – Sotto canestro la fa da padrone, riuscendo a contrastare i lunghi avversari, a prendere 10 rimbalzi e a segnare 17 punti fondamentali. Molto bene anche in difesa.

 

BLACKMON 7 – Finalmente ci regala una prestazione dall’arco degna delle sue promesse. Il suo 50% dall’arco e soprattutto i momenti in cui arrivano questi canestri pesano molto per Brindisi.

 

GENTILE 9 – MVP della partita per Trento: il numero 5 sembra non poter sbagliare nulla e gioca una partita veramente ottima, riuscendo anche a far girare il pallone invece di forzare quando marcato troppo.

 

PASCOLO 7,5 – Si è trasformato di nuovo in quel Dada che ci ha portati in serie A. Sfrutta le sue braccia lunghissime e le sue famose virate per mettere a segno canestri fondamentali.

 

MIAN 6,5 – Buona la prestazione del numero 9 che infila un paio di canestri nei momenti critici e si fa sentire anche in difesa.

 

FORRAY 8 – La sua presenza numero 200 a Trento non poteva non essere contraddistinta dalla sua solita garra. Il capitano offre un solido contributo e soprattutto guida la squadra quando ce n’è bisogno.

 

KNOX 5 – Assieme a King è l’eccezione che conferma la regola. Il numero 13 gioca male, senza farsi sentire sotto canestro e lasciando la scena completamente in mano a Kelly.

 

MEZZANOTTE 6,5 – 2 triple importanti, 5 rimbalzi e soprattutto tanta voglia di giocare e contribuire a costruire belle azioni.

 

VOLTOLINI – N.E.

 

KING 5 – Pochi minuti in campo e quasi nulla da mostrare.

 

LECHTHALER – N.E.

 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – HAPPY CASA BRINDISI 78-67

(14-16; 34-31; 52-54; 78-67)

 

DOLOMITI ENERGIATRENTINO. Kelly 17, Blackmon 14, Gentile 19, Pascolo 9, Mian 4, Forray 7, Knox 2, Mezzanotte 6, Voltolini, King, Lechthaler. Allenatore: Nicola Brienza.

HAPPY CASA BRINDISI. Brown 14, Martin 17, Zanelli 4, Iannuzzi, Gaspardo 8, Campogrande 3, Thompson 12, Cattapan, Stone 9, Ikangi. Allenatore: Franceso Vitucci.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 13:19

Cristina Corcho è una dei tanti volontari che in questi giorni aiutano i rifugiati o i migranti rimasti bloccati nel gelido inverno bosniaco. Con l'associazione spagnola No Name Kitchen distribuisce cibo e vestiti ai tanti che rimangono fuori dai campi profughi, riparandosi in tende improvvisate, casupole e fabbriche dismesse. "In molti attendono condizioni migliori. Chi si imbatte nella polizia croata viene malmenato e privato dei vestiti"

18 gennaio - 16:01

Il governatore del Veneto si presenta in conferenza stampa per discutere dei vaccini e della riapertura delle scuole. Sui tagli di Pfizer si dice indignato: "Se si taglierà ancora non riusciremo nemmeno a fare i richiami. Spero che a livello nazionale si vada giù pesanti a livello legale". Delusione anche per la scuola: "Sono decisioni difficili e sofferte. Chiudere le scuole è una sconfitta, ma la nostra priorità è la salute"

18 gennaio - 16:16

A livello nazionale esiste un “Fondo per la morosità incolpevole” e un “Fondo per gli sfratti”. Due fondi con milioni di euro ai quali la provincia di Trento e di Bolzano, però, non possono chiedere aiuto. Perché? Hanno voluto creare una propria politica per la casa che però ora con la pandemia non sembra aiutare le tante famiglie in difficoltà

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato