Contenuto sponsorizzato

Malaria, la relazione del ministero è arrivata a Trento. La ministra Lorenzin l'ha inviata alla Procura della Repubblica

La Provincia provvederà nei prossimi giorni a richiederne copia al Ministero per opportuna conoscenza. Il documento è stato redatto dall'Istituto superiore di Sanità su ordine del ministero alla Salute. Zeni: "Ogni commento è rinviato a dopo che avremo letto il dossier"

Pubblicato il - 08 November 2017 - 19:14

TRENTO. La relazione sul contagio di malaria è arrivata sul tavolo della ministra Beatrice Lorenzin. Lo comunica l'assessore Luca Zeni: "In serata il Ministero ci ha informato che ha ricevuto oggi dall'Istituto Superiore di Sanità la relazione contenente gli approfondimenti sul caso della piccola Sofia". 

"Ci è stato comunicato che la relazione è stata trasmessa alla Procura della Repubblica di Trento - afferma Zeni - la Provincia provvederà nei prossimi giorni a richiederne copia al Ministero per opportuna conoscenza".

 

L'assessore aggiunge che "è forse superfluo ricordare che proprio per la delicatezza del caso ogni altro commento è ovviamente rinviato a dopo che avremo letto il dossier". "Siamo i primi, come abbiamo detto fin dall'inizio, a voler capire cosa sia successo e speriamo che ci siano effettivamente nuovi elementi che possano aiutare a fare chiarezza".

 

Chiarezza che chiedono anche alcuni consiglieri provinciali, quelli di opposizione (più il consigliere Luca Giuliani del Patt) che hanno chiesto e ottenuto che il governo provinciale riferisca in aula consiliare sugli ultimi sviluppi dell'indagine volta ad accertare le cause del decesso conseguente al ricovero presso il Santa Chiara di Trento.

 

Comunicazioni che troveranno spazio domani mattina ma che se non ci sarà l'assenso della Procura alla divulgazione non porteranno a nulla di nuovo. Dal momento che arriva sul tavolo del procuratore Marco Gallina, potrebbe essere chiesta la secretazione del contenuto fino alla fine dell'indagine. 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 March - 18:14

Si attendono le nuove classificazioni. La curva del contagio è in crescita a livello nazionale e la prospettiva è quella di diversi cambi di zona. Il Trentino dovrebbe restare in zona arancione e la Pat conferma l'intenzione di proseguire con la didattica in presenza al 50%

04 March - 19:16

Nuovi riscontri alla diffusione della variante inglese in Provincia, dopo il caso dei dipendenti della Cassa Rurale della Val di Fiemme anche 15 dipendenti di una fabbrica di Trento sono stati contagiati dalla stessa mutazione. Ferro: “La variante inglese ha una grande capacità di contagio soprattutto nei luoghi chiusi”

04 March - 19:19

Sbarcati con un verricello di 20 metri tecnico di elisoccorso, soccorritore e medico, non è restato che constatare il decesso dell'uomo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato