Contenuto sponsorizzato

Blitz antiterrorismo contro gli anarchici in Trentino, arrestate sette persone

Sarebbero i presunti responsabili di una serie di attentati avvenuti a partire dal 2017 fino ad oggi contro obiettivi istituzionali. L'operazione condotta dai  Ros dei carabinieri, dalla Digos e dall'antiterrorismo

Pubblicato il - 19 febbraio 2019 - 07:23

TRENTO. Sono sette le persone arrestate nelle ultime ore con un blitz delle forze dell'ordine in tutto il Trentino.

 

Le persone fermate sono sospettate di far parte di una cellula di anarco insurrezionalisti.

Le misure cautelari riguardano i presunti responsabili di una serie di attentati avvenuti a partire dal 2017 fino ad oggi contro obiettivi istituzionali compreso l'ordigno dell'ottobre scorso contro la sede della Lega ad Ala, dove era in programma la visita di Matteo Salvini nel corso della campagna elettorale per le provinciali. (Qui l'articolo)

 

Le indagini hanno visto anche perquisizioni nelle abitazioni di diversi soggetti ritenuti a loro vicini.

Le operazioni nei confronti di quella che viene ritenuta un'organizzazione terroristica di matrice anarchica,  sono state condotte dai Ros dei carabinieri, dalla Digos e dall'antiterrorismo.

 

Nel pomeriggio di ieri l'ultimo attentato alla stazione di Caldonazzo con l'incendio al gruppo di continuità in un locale che si trovava nel sottopasso ferroviario. (Qui l'articolo)

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 maggio - 06:01

La malattia di Lyme è la più diffusa. Secondo i dati dell'Apss nel 2017 i casi notificati sono stati 29. Rizzoli: "Le temperature più miti hanno fatto prolungare il periodo di attività durante il quale la zecca cerca un ospite di cui cibarsi"

22 maggio - 09:07

Ieri mattina alcuni automobilisti si sono accorti dell'auto cappottata. All'interno c'era il corpo senza vita di Sergio Dagnoli, 38 anni. Cameriere in un hotel di Riva del Garda 

21 maggio - 19:03

Mentre il profilo, subito dopo che l'articolo de ilDolomiti è stato pubblicato, è stato rimosso (e la Pat spiega che sono in corso verifiche) emergono altri screenshot sull'attività ''social'' del braccio destro dell'assessore provinciale allo sviluppo economico e al lavoro. Dopo le frasi sessiste e razziste ecco quella contro le parti sociali (con le quali il capo di gabinetto dovrebbe trattare)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato