Contenuto sponsorizzato

Acquisto delle divise del soccorso alpino, non c'è danno erariale perché è un'associazione privata

Il caso era scoppiato a inizio 2018 e i vertici del soccorso alpino erano stati chiamati a rispondere per alcune presunte irregolarità tra la fornitura delle divise, affidata senza gara d’appalto. La Corte dei conti ha accolto l'eccezione della difesa

Di L.A. - 15 luglio 2020 - 11:35

TRENTO. Non c'è danno erariale, la Corte dei conti ha accolto l'eccezione della difesa e così hanno dichiarato il difetto di giurisdizione. La vicenda non ha rilevanza contabile in quanto l'associazione è privata e conseguentemente anche il patrimonio.

 

In caso le contestazioni per l'acquisto delle divise devono essere portate eventualmente all'attenzione di un giudice ordinario. Ma l'esposto presentato alla procura contro l'allora presidente del soccorso alpino, Adriano Alimonta, era stato archiviato.

 

Il caso era scoppiato a inizio 2018 e i vertici del soccorso alpino erano stati chiamati a rispondere per alcune presunte irregolarità tra la fornitura delle divise, affidata senza gara d’appalto (Qui articolo).

 

Il soccorso alpino è giuridicamente un’associazione di diritto privato, che però incassa circa un milione e 500 mila euro di contributi provinciali, praticamente la totalità degli introiti, e svolge una funzione pubblica, per questo per l'accusa avrebbe dovuto indire una gara per le divise. Da qui l'ipotesi di danno erariale e la procura aveva chiesto che Alimonta, il vice presidente Ezio Parisi e gli altri cinque membri dell'ex direttivo fossero condannati a pagare 148 mila euro.

 

Il finanziamento della Provincia utilizzato in modo conforme è entrati nella disponibilità del patrimonio privato e per questo i giudici ritengono che eventuali contestazioni devono essere portate davanti al giudice ordinario e, come anticipato, la denuncia in questo senso è stata archiviata.

 

Non solo il metodo, la difesa si è battuta anche sul merito, l'avvocato Nicola Stolfi ha evidenziato che la richiesta di acquisto delle divise era partita dalle assemblee e che le normative sono state rispettate.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato