Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, la Chiesa trentina dona 100 mila euro all'Apss: ''Aiutiamo il comparto sanitario messo a durissima prova in queste drammatiche giornate''

Le strutture, solitamente aperte per la notte, hanno esteso l’ospitalità anche alle ore diurne, per consentire agli ospiti di rimanere al loro interno, rispettando le limitazioni di uscita imposte nell’emergenza

Pubblicato il - 16 marzo 2020 - 15:21

TRENTO. E' di 100 mila euro la somma donata dalla Chiesa trentina, attraverso Caritas diocesana, all'Azienda provinciale per i servizi sanitari quale contributo per fronteggiare l'emergenza coronavirus

 

L'Arcidiocesi trentina invita a versare sul conto corrente dell'Apss (Iban: IT 96 J 02008 01802 0001024 16554 – causale Coronavirus) o attraverso altre iniziative analoghe (come indicato dalla stessa Azienda) eventuali fondi solidali raccolti tra i fedeli, nelle comunità parrocchiali o in altri contesti ecclesiali e laici, per aiutare in modo concreto il comparto sanitario messo a durissima prova in queste drammatiche giornate.

 

Rimangono, inoltre, attive 24 ore su 24 le strutture e i servizi di accoglienza per le fasce più deboli, gestiti da Caritas e Fondazione comunità solidale.

 

In particolare a Trento tra "Bonomelli" in Lung'Adige San Nicolò (con 55 posti letto) e "Casa Santa Maria" in via S. Croce (24 posti) e Rovereto con “Il Portico” (38 posti) per un totale complessivo di 117 posti letto.

 

Le strutture, solitamente aperte per la notte, hanno esteso l’ospitalità anche alle ore diurne, per consentire agli ospiti di rimanere al loro interno, rispettando le limitazioni di uscita imposte nell’emergenza.

 

A tal scopo, gli ambienti sono stati riadattati per adeguarli al rispetto delle norme basilari di sicurezza sanitaria, come per esempio la distanza minima tra un letto e l’altro. L’attività prosegue con i soli operatori e senza il coinvolgimento in via precauzionale dei volontari.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 20:30

Se le incertezze sono tante, tantissime, e il momento è delicato per l'emergenza Covid-19, le parole del presidente Maurizio Fugatti non aiutano a chiarire nulla o quasi. Non si capisce il senso di una conferenza stampa convocata in questo modo e di questo tenore per spiegare quanto succede in Trentino alla luce dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte

25 ottobre - 20:07

Sono state poi registrate 12 positività tra bambini e ragazzi in età scolare e sono in corso le verifiche per procedere alla quarantena di altre classi, che attualmente riguarda 122 unità

25 ottobre - 19:16

La Provincia di Bolzano ha emesso una nuova ordinanza con valenza da lunedì 26 ottobre a martedì 24 novembre: bar e ristoranti potranno continuare a lavorare con gli orari attuali ma nuove restrizioni, mentre nelle scuole la didattica a distanza sarà portata solo nelle superiori al 50%. La misura più dura riguarda però il coprifuoco dalle 23 alle 5. In questo arco di tempo non ci si potrà muovere dal proprio domicilio se non muniti di autocertificazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato