Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, l'Italia si avvicina a lockdown locali. Allo studio zone rosse e possibili nuove restrizioni nelle prossime ore

Il monitoraggio dell'istituto di Sanità ha messo nero su bianco la situazione grave che sta vivendo l'Italia con 5 regioni che sono già nello scenario 4, quello più grave. Aumenta anche la pressione sugli ospedali 

Pubblicato il - 31 October 2020 - 10:49

TRENTO. L'epidemia in Italia è in continuo peggioramento ed è sempre più certa una nuova presa di posizione da parte del Governo con un nuovo Dpcm che potrebbe portare ad ulteriori restrizioni fino a dei lockdown locali.

 

Si avvicina lo scenario quattro, quello più grave, all'interno del quale ci sarebbero già Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e la vicina Bolzano.

 

Il Trentino, dal canto suo, secondo le ultime analisi, rientra nello scenario tre dove sarebbero necessarie zone rosse locali con lockdown di 2 – 3 settimane, possibili interruzioni di attività a rischio, didattica a distanza per le scuole superiori di secondo grado e restrizioni alla mobilità.  (QUI L'ANALISI PRESENTATA DALL'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA')

 

Sulle misure da mettere in campo sono in corso dei confronti all'interno della maggioranza di governo.

 

Da un lato c'è l'ala più rigorista che vorrebbe l'introduzione già per questo fine settimana misure più dure per cercare in qualche modo  di interrompere l'ascesa rapida dei contagi e la pressione diventata ormai insostenibile in diversi ospedali, ma dall'altra c'è invece chi vorrebbe attendere anche per lasciare il tempo alle misure introdotte nell'ultimo Dpcm di fare effetto.

 

Dalle ultime informazioni, però, l'esecutivo sarebbe pronto per favorire nel week end chiusure mirate sul territorio, il tutto, però, in accordo con sindaci e governatori orientati a una nuova stretta.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 29 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 19:00
Secondo la presidente del Comitato per la legalità e la trasparenza ed ex consigliera comunale a Rovereto, molti cittadini lamenterebbero tempi [...]
Cronaca
29 novembre - 20:00
Trovati 64 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 31 guarigioni. Sono 53 i pazienti in ospedale. Sono 836.703 le dosi di [...]
Cronaca
29 novembre - 19:02
I centri vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari saranno aperti in via eccezionale dalle 6 alle 24 per una vera e propria [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato