Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, l'Italia si avvicina a lockdown locali. Allo studio zone rosse e possibili nuove restrizioni nelle prossime ore

Il monitoraggio dell'istituto di Sanità ha messo nero su bianco la situazione grave che sta vivendo l'Italia con 5 regioni che sono già nello scenario 4, quello più grave. Aumenta anche la pressione sugli ospedali 

Pubblicato il - 31 ottobre 2020 - 10:49

TRENTO. L'epidemia in Italia è in continuo peggioramento ed è sempre più certa una nuova presa di posizione da parte del Governo con un nuovo Dpcm che potrebbe portare ad ulteriori restrizioni fino a dei lockdown locali.

 

Si avvicina lo scenario quattro, quello più grave, all'interno del quale ci sarebbero già Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e la vicina Bolzano.

 

Il Trentino, dal canto suo, secondo le ultime analisi, rientra nello scenario tre dove sarebbero necessarie zone rosse locali con lockdown di 2 – 3 settimane, possibili interruzioni di attività a rischio, didattica a distanza per le scuole superiori di secondo grado e restrizioni alla mobilità.  (QUI L'ANALISI PRESENTATA DALL'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA')

 

Sulle misure da mettere in campo sono in corso dei confronti all'interno della maggioranza di governo.

 

Da un lato c'è l'ala più rigorista che vorrebbe l'introduzione già per questo fine settimana misure più dure per cercare in qualche modo  di interrompere l'ascesa rapida dei contagi e la pressione diventata ormai insostenibile in diversi ospedali, ma dall'altra c'è invece chi vorrebbe attendere anche per lasciare il tempo alle misure introdotte nell'ultimo Dpcm di fare effetto.

 

Dalle ultime informazioni, però, l'esecutivo sarebbe pronto per favorire nel week end chiusure mirate sul territorio, il tutto, però, in accordo con sindaci e governatori orientati a una nuova stretta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 dicembre - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 dicembre - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato