Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, per la prima volta nessun nuovo positivo in Alto Adige. E' il terzo giorno senza decessi

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina hanno effettuato più di 350 tamponi non rilevandone nemmeno uno positivo. Anche il numero dei decessi rimane stabile, fermo per il terzo giorno di seguito a 290. Da inizio epidemia i casi di cintagio da Coronavirus in Alto Adige sono stati 2572

Pubblicato il - 12 maggio 2020 - 11:54

BOLZANO. Zero contagi e zero morti: la bella notizia è stata comunicata dal bollettino aggiornato nelle ultime 24 ore dall'Azienda sanitaria altoatesina, e registra finalmente il dato tanto atteso. Su 362 tamponi effettuati in provincia di Bolzano, infatti, nessuno di questi è risultato positivo, mentre per il terzo giorno di seguito non è avvenuto alcun decesso di persone positive a Covid-19.

 

I dati sono quindi decisamente incoraggianti, con un bilancio per la prima volta fermo sia nelle cifre dei contagi da inizio epidemia (2572) sia dei deceduti (290) – ieri il tasso contagio/tamponi è stato dello 0,67%, con 3 contagiati su 448 tamponi. Numeri che, aspettando l'aggiornamento da Trento, si distinguono ancora di più dalla vicina provincia trentina, dove ieri ancora il tasso contagio/tamponi segnava una percentuale dell'1,93%, con 23 tamponi positivi registrati sui 1193 effettuati, e, di nuovo, 2 decessi.

 

Se il trend pare anche in Trentino, comunque, sulla via di una stabilizzazione verso il basso (1,72% al 10 maggio e 1,95% al 9 maggio), il bilancio qui appare decisamente più pesante, con 5131 casi da inizio epidemia e 447 morti.

 

Complessivamente, in Alto Adige, i laboratori dell'Azienda sanitaria hanno effettuato 50381 tamponi su 22731 persone. Nei normali reparti dei 7 ospedali, nelle cliniche private e nella base logistica dell'esercito attrezzata all'uopo a Colle Isarco sono ricoverati 61 pazienti affetti da Covid-19. Altre 34 persone sono assistite invece come casi sospetti.

 

Ricoverati nei reparti di terapia intensiva dell'Alto Adige ci sono attualmente 5 pazienti, mentre 2 sono gli altoatesini ricoverati in reparti analoghi di cliniche austriache.

 

I deceduti, come detto, per il terzo giorno di seguito segnano uno 0. Sono 290 le persone decedute da inizio epidemia da Covid-19, di cui 173 negli ospedali e 117 delle case di riposo.

 

Le persone sottoposte attualmente a misure di quarantena obbligatoria o di isolamento domiciliare sono 963, mentre 9349 sono quelle che le hanno concluse. Finora i cittadini ai quali sono stati imposti provvedimenti del genere sono 10312.

 

Le persone guarite, infine, sono 1845, 10 in più di ieri. Tra questi 203 operatori dell'Azienda sanitaria su 235 contagiati, 12 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 12:06

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 5.549 casi da inizio epidemia. Ci sono 106 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, mentre sono 8 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 25 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

22 ottobre - 13:20

E' successo in tarda mattinata e sul posto sono interventi i vigili del fuoco e le forze dell'ordine. Non si conoscono al momento le cause che hanno fatto scoppiare l'incendio 

22 ottobre - 12:45

Alberti è anche l’autore del celebre Cristo Silente, la grande scultura che si trova nelle acqua del Garda a porto San Nicolò. Oltre all’arte, la sua vita è stata dedicata alla famiglia e alla collettività, con l’impegno nel volontariato e in Consiglio comunale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato