Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, si sposta da nord a sud di Trento per comprare vino, pane e affettato per 6,26 euro. Multato dalla polizia locale

Sono state controllate 306 persone con la compilazione di altrettante autocertificazioni su modello ministeriale e sanzionate 10 persone, in quanto non ottemperavano alle disposizioni impartite dal Dpcm

Pubblicato il - 09 April 2020 - 13:03

TRENTO. Si è spostato da sud a nord della città solo per fare una spesa di vino, pane e affettato spendendo 6,26 euro. Un'esigenza, questa, che ha fatto finire nei guai un signore di Trento che ha deciso di non usufruire di un supermercato nelle vicinanze della propria abitazione preferendo, ignorando i divieti, di spostarsi dall'altro lato di Trento. Una scelta, questa, che gli è costa cara viste le sanzione che sono previste per chi trasgredisce alle direttive di contenimento del coronavirus.

 

Assieme a lui sono state sanzionate nella sola giornata di ieri altre nove persone durante i controlli portati avanti dagli agenti della polizia locale di Trento.

 

Particolare attenzione è stata riservata al controllo dei parchi pubblici, in particolare quattro sanzioni sono state elevate all’interno del parco di Piazza Dante. In questo caso le persone sanzionate hanno fornito come motivazione che non gli ha risparmiato la sanzione. Un signore, residente fuori provincia, ha motivato la sua presenza in piazza con la necessità di effettuare prelievi bancomat nei dintorni, un altro residente da fuori comune, invece, con la necessità di fare la spesa.

 

Un'altra persona è stata sanzionata nella zona sud della città perché stava effettuando jogging.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 06:01
Il meteo per questa settimana dovrebbe tenere, Peterlana: "Il bel tempo è fondamentale". Resta consentita la possibilità di accogliere i [...]
Cronaca
18 aprile - 19:58
Trovati 85 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 130 guarigioni. Sono 1.367 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
18 aprile - 19:42
Da domani (19 aprile) in Trentino bar e ristoranti potranno effettuare il servizio ai tavoli all’aperto dalle 5 alle 18. Ecco tutte le nuove [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato