Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Fugatti: ''Rt in calo e verso conferma zona gialla. Scendono ospedalizzazioni, permangono alcune criticità nelle terapie intensive''

L'indice di trasmissione viene dato in calo in Trentino. Fugatti: "Abbiamo un Rt di 0,56 a fronte della settimana scorsa chiusa a 0,9 e questo ci fa ben sperare. L'Rt delle ospedalizzazioni si attesta invece a 0,57, anche questo numero in calo"

Di Luca Andreazza - 29 January 2021 - 12:34

TRENTO. "E' presto per sapere la nuova classificazione in via ufficiale, non abbiamo ricevuto ancora comunicazioni e quindi tutto ci lascia presupporre che il Trentino resta in zona gialla". Così il presidente Maurizio Fugatti nel corso della conferenza stampa post Giunta. "La conferma della colorazione arriva nel tardo pomeriggio ma siamo a conoscenza dei numeri dei 21 indicatori".

 

L'indice di trasmissione viene dato in calo. "Abbiamo un Rt di 0,56 a fronte della settimana scorsa chiusa a 0,9 e questo ci fa ben sperare. L'Rt delle ospedalizzazioni - aggiunge Fugatti - si attesta invece a 0,57, anche questo numero in calo".

 

Negli ultimi giorni inoltre è migliorata la situazione negli ospedali. I numeri a ieri vedono 225 persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 34 pazienti sono in terapia intensiva 42 in alta intensità

 

"La fotografia è in miglioramento. Il monitoraggio settimanale - prosegue il presidente della Provincia - mostra un miglioramento per quanto riguarda le ospedalizzazioni: i ricoveri sono scesi sotto la soglia d'allerta fissata da Istituto superiore di sanità e ministero: siamo al 36%. Oggi non abbiamo ancora a disposizione i dati giornalieri, però questa settimana i numeri sono scesi ancora. Ci sono ancora criticità per il reparto di rianimazione: siamo sul 40% di occupazione dei posti letto Covid. Registriamo comunque in questi giorni un calo anche in terapia intensiva".

 

Il Trentino quindi dovrebbe essere confermato in zona gialla. "Tutti i dati ci lasciano supporre di riuscire a mantenere questa classificazione ma l'ufficialità è attesta nel tardo pomeriggio", conclude Fugatti.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 novembre - 18:52
La lettera-denuncia degli attivisti dell’Assemblea Antirazzista: “I migranti che vivono a Trento sono stati messi di fronte alla scelta fra [...]
Cronaca
26 novembre - 19:07
Si è verificata una tragedia nella tragedia giovedì all'incrocio tra Corso Libertà e Corso Italia a Bolzano. L'uomo era stato chiamato in piazza [...]
Società
26 novembre - 20:38
La Fiorentina ha deciso di puntare sul Viola Park e non tornerà in val di Fassa per il ritiro estivo. Il sindaco di Moena, Alberto Kostner: "Siamo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato