Contenuto sponsorizzato

La politica schiera i big, da Salvini a Gentiloni, da Tajani a Martina. Futura punta sulla filosofa Marzano e Forza Italia aspetta Berlusconi

L'ultima settimana di campagna elettorale vedrà in Trentino i nomi che contano della politica nazionale. Tanti i parlamentari, più a destra che a sinistra. L'ex Cavaliere sarà alle terme di Merano e gli azzurri sperano che possa passare per un saluto

Di db - 09 ottobre 2018 - 18:35

TRENTO. Conto alla rovescia per le elezioni del prossimo 21 ottobre. Siamo alle ultime due settimane ed è qui che si concentra la campagna elettorale. Anche con i big, che arrivano in soccorso dei partiti in lizza per scaldare un po' i cuori, per strappare qualche titolo di giornale e per convincere gli ultimi elettori a schierarsi da una parte o dall'altra.

 

Molti arriveranno gli ultimi giorni, a ridosso della giornata conclusiva dei comizi, venerdì 19, perché il sabato è previsto il silenzio elettorale e poi domenica si vota (mentre lo spoglio sarà il lunedì). Si stanno organizzando a destra e anche a sinistra, tutti che puntano sui numeri uno, ovviamente. 

 

La Lega, come già si sa, aspetta fremente Matteo Salvini, il capitano, il segretario e ministro dell'Interno che ha promesso di spostarsi in Trentino per tre giorni, per un tour nelle città e nelle valli. Ma lunedì prossimo arriverà in Trentino anche il governatore del Veneto Luca Zaia, oltre al presidente della commissione Tesoro e Finanze del Senato Alberto Bagnai e al viceministro dell'Economia Massimo Garavaglia

 

Anche Forza Italia si sta organizzando ed è già iniziato il pressing sul presidentissimo Silvio Berlusconi. L'ex cavaliere è a Merano per il suo ritiro di relax tra le acque termali e di sicuro una passeggiata elettorale la farà lì in zona, ma Michaela Biancofiore è già al lavoro per convincerlo ad arrivare fino a Trento, forse per la chiusura della campagna elettorale. 

 

Venerdì sarà la volta del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, mentre sabato prossimo saranno presenti a Trento alcuni parlamentari. Lo assicurano quelli dello staff, che spiegano che saranno ai gazebo sul territorio alcuni esponenti, forse addirittura Adriano Galliani, l'ex ad del Milan ora senatore della Repubblica. Più certa la presenza di Anna Maria Bernini e di Mariastella Gelmini, amiche personali di Michaela Biancofiore. 

 

Due i big sicuri per il Pd, che porta a Trento l'attuale segretario Maurizio Martina e l'ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, che verranno a sostenere l'ex collega parlamentare Giorgio Tonini. Altri nomi, tra i deputati e i senatorie del Partito democratico, sono in via di ufficializzazione. 

 

Ma anche Futura si è data da fare in quanto a big. Negli scorsi giorni c'è stata una conferenza con il famoso climatologo Luca Mercalli e domenica 14 ottobre sarà la volta della filosofa, scrittrice e columnist de La Repubblica Michela Marzano che dialogherà con Paolo Zanella, in videoconferenza da Parigi, sul tema dei diritti. 

 

Futura chiamerà a Trento anche Arturo Lorenzoni, il vicesindaco di Padova che spiegherà come hanno fatto loro a battere la Lega in una delle sue roccaforti. Sarà nella sede del comitato elettorale il 12 ottobre. Lorenzoni dialogherà con Paolo Ghezzi e Giorgio Tonini.

 

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.18 del 22 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 12:57

Il sindaco, alle prese con il rimpasto dopo le elezioni provinciali, perde la presidente del Consiglio passata in Provincia e Andrea Robol, dimessosi e rimasto fuori dai giochi. La Lega primo partito nel Comune di Trento, Futura il terzo e il Pd dimezza il consenso

23 ottobre - 06:01

Il miglior risultato del Movimento 5 stelle in Alto Garda e Ledro. In Alta Valsugana Primon batte Autonomia Dinamica. In Valsugana e Tesino voto a senso unico. Il Moviment Ladin unico avversario del centrodestra in Val di Fassa

23 ottobre - 12:03

E' successo intorno alle 7.20 in Val Pusteria all'altezza della galleria di San Lorenzo di Sebato. Vani i soccorsi, troppo gravi le ferite riportate dall'uomo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato