Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, alcuni Comuni si fanno avanti per trovare gli spazi per eseguire i test antigenici. Altre 4 farmacie partono con i tamponi rapidi

Negativi i tamponi degli assessori che possono cessare la quarantena. Devono invece proseguire ancora l'isolamento il presidente Fugatti, gli assessori Gottardi e Spinelli, oltre che ai dirigenti che sono risultati positivi ai primi di novembre

Di Luca Andreazza - 09 novembre 2020 - 22:03

TRENTO. Alcune amministrazioni comunali hanno manifestato la disponibilità a effettuare i test rapidi in farmacia, anche in spazi propri e dopo la necessaria formazione del personale impegnato in questa attività. "E' stato siglato un accordo tra il Consiglio delle autonomie locali, Protezione civile e Apss", conferma il presidente Maurizio Fugatti

 

Un'intesa che segue l'approvazione del protocollo sperimentale per l'esecuzione dei test antigenici nelle farmacie trentine Federfarma TrentoFarmacie comunali di Trento e Società multiservizi di Rovereto con l'assessora Stefania Segnana e i vertici di Azienda provinciale per i servizi sanitari.

 

Inizia a prendere forma il progetto annunciato più volte tra fine settembre e inizio ottobre. Si allarga nel frattempo la platea delle farmacie (Qui articolo). "A Dimaro, Roncafort, Arco e Civezzano. Si aggiungono alle 4 già operative. E altre 5 si dovrebbero attivare altre entro il fine settimana", aggiunge il governatore.

 

Si registrerebbe una carenza di Dispositivi di protezione individuale nelle Rsa e il sistema si è già mosso per chiedere un rifornimento (Qui articolo). "Non siamo a conoscenza di questa problematica ma la Protezione civile si occuperà della materia", dice Fugatti, mentre Benetollo aggiunge: "Non ci è stato segnalato nulla, però se dovesse essere necessario, abbiamo le riserve dell'Apss".

 

Capitolo salute della Giunta: devono proseguire ancora l'isolamento il presidente Fugatti, gli assessori Gottardi e Spinelli, oltre che quei dirigenti risultati positivi ai primi di novembre. Negativi i tamponi degli altri assessori che possono cessare la quarantena. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 gennaio - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 gennaio - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

23 gennaio - 18:42

Cala il numero dei pazienti in ospedale ma sale quello delle terapie intensive. Altri 6 decessi. Sono state registrate 24 dimissioni e 187 guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato