Contenuto sponsorizzato

Terremoto politico nel comune di Tenno, Gaiatto lascia la maggioranza. L’opposizione chiede le dimissioni del sindaco Marocchi

Dalla minoranza prendono atto di quanto accaduto ma, numeri alla mano, vengono chieste le dimissioni del sindaco. Frizzi: “È un dato inequivocabile alle passate elezioni Marocchi aveva vinto per 30 voti e ora senza quelli di Gaiatto è ipoteticamente in minoranza rispetto ai voti presi”

Di Tiziano Grottolo - 13 agosto 2022 - 17:13

TENNO. In questi giorni sta facendo molto discutere l’uscita dal gruppo di maggioranza del consigliere comunale di Tenno Gerardo Gaiatto. La decisione di Gaiatto (79 preferenze alle ultime elezioni quando venne sostenuto dalla Lega) è maturata dopo i contrasti con il sindaco Giuliano Marocchi sulla presidenza della Comunità di Valle.

 

Il consigliere di maggioranza infatti sembrava tra i più accreditati per la nomina a presidente del comitato esecutivo della Conferenza dei sindaci, visto che aveva incassato il sostegno dei sindaci di Riva del Garda, Nago-Torbole e Ledro. A quanto pare però sarebbe venuto a mancare proprio l’appoggio da parte di Tenno e quindi la candidatura di Gaiatto alla presidenza è sfumata tanto che lo stesso ha deciso fondare un nuovo gruppo in Consiglio comunale che sarà all’opposizione.

 

Dalla minoranza prendono atto di quanto accaduto ma, numeri alla mano, vengono chieste le dimissioni del sindaco. “È un dato inequivocabile – afferma Gian Luca Frizzi per conto di Tenno Domani – alle passate elezioni Marocchi aveva vinto per 30 voti e ora senza quelli di Gaiatto è ipoteticamente in minoranza rispetto ai voti presi”. Per la precisione va detto che Marocchi può ancora contare sulla maggioranza dei consiglieri.

 

Dall’opposizione però non si dicono stupiti dell’uscita dalla maggioranza di Gaiatto “sono anni che Marocchi prende in giro i suoi compagni di viaggio, per questo lo invitiamo a prendere atto del fallimento della sua politica accentratrice, perché la serie di errori collezionati è infinita, dalla Variante dove premia il privato, ai rifiuti, al ponte tibetano, alla gestione del Lago, alla viabilità di Varone”.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 ott 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
06 ottobre - 18:00
Dai costi della materie prime aumentati del 35% alle aree inquinate di Trento nord, Sinistra Italiana lancia l’allerta [...]
Montagna
06 ottobre - 17:18
Il sogno di Miriam Ferrari era quello di potersi un giorno sposare in un luogo posto a oltre 4000 metri di quota: desiderio realizzato lo scorso [...]
Politica
06 ottobre - 16:59
In un comunicato stampa senza firma ma intestato Patt si ribadisce il ''no'' al partito di Giorgia Meloni anche se dopo l'alleanza stretta con [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato