Contenuto sponsorizzato

Amministrative, l'analisi del voto di Riccardo Fraccaro e di Claudio Cia: "5 Stelle cadenti", "Non è vero, siamo cresciuti ovunque"

Il consigliere provinciale di Agire, alla luce dei risultati elettorali, chiede al centrodestra di rimanere unito. Il deputato grillino: "Siamo cresciuti in tutte le città in cui ci siamo presentati"

Di db - 13 giugno 2017 - 09:54

TRENTO. Beppe Grillo, all'indomani del voto alla Camera sull'emendamento del 'suo' deputato Riccardo Fraccaro, e alla vigilia delle elezioni amministrative, parla di Trentino all'interno di un comizio ad Asti. “Oggi la legge elettorale è stata affossata – dice Grillo in modo canzonatorio – noi la volevamo uguale a tutta l'Italia ma l'hanno voluta diversa per il Trentino. E allora – conclude ironico – andiamo tutti in Trentino”. [GUARDA IL VIDEO]
 

Scrosci di applausi e di urla divertite, in una piazza che era lì per ascoltare il comico genovese ma anche per sostenere i candidati alle elezioni amministrative che ieri si sono svolte in gran parte del Paese. Elezioni che molti osservatori, analizzati i risultati, hanno sintetizzato così: “5Stelle sconfitti nelle città, sfida tra i candidati di centrosinistra e centrodestra”.

 

Una lettura che è però rigettata da Riccardo Fraccaro, a Trento per l'audizione con la Consulta per la riforma dello Statuto di Autonomia. “Siamo cresciuti in tutte le città in cui ci siamo presentati, abbiamo preso più voti rispetto alle ultime elezioni amministrative in quelle stesse città”.
 

Un lettura in 'salsa' trentina, che parte dal dato nazionale, è quella del consigliere provinciale Claudio Cia: “I 5 Stelle, per la prima volta sconfitti, si ritrovano fuori dai ballottaggi delle città più grandi”.

“Certo – spiega Cia - il sistema elettorale delle comunali favorisce le coalizioni tradizionali di centrodestra e centrosinistra, ma resta il dato di una sconfitta politica inequivocabile”.

“Alla luce di questo – continua il consigliere - si può dire che oggi anche in Trentino un centrodestra unito nei valori e negli obiettivi può essere più che mai appetibile, mentre il civismo da solo, fine a se stesso, rischia di vanificare una speranza di cambiamento”.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 marzo - 05:01

Una ricerca che ha messo insieme tanti pezzi di un mosaico per ricostruire la storia “perduta” di Anna Vivaldelli, uccisa a Dro l’8 marzo 1925. A quasi un secolo di distanza, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, ricostruiamo questa vicenda grazie ai documenti, le lettere e le testimonianze dell’epoca

07 marzo - 16:45

A 12 anni ha lasciato la sua casa in Afghanistan, passando per Iran e Turchia è arrivato in Grecia dopo un viaggio durato anni, lì è rimasto coinvolto nell’incendio che lo scorso settembre ha devastato il campo profughi di Moria: ora grazie alla Comunità Papa Giovanni XXIII l'incredibile storia di N.A. (che chiameremo Nico) ha trovato a Rovereto il suo lieto fine

07 marzo - 19:24

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi 2 decessi. Sono 72 i Comuni con almeno un caso di positività

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato