Contenuto sponsorizzato

La ''ciclabile dei sogni'' è realtà: anche il ministro Toninelli per l'inaugurazione della ciclopedonale di Limone

Alle 17 il taglio del nastro con gli assessori Gilmozzi (Trentino) e Rolfi (Lombardia). L'opera è costata 7,5 milioni e si collega al tratto che porta fino a sud di Limone. Per il tratto trentino c'è da aspettare (entro due anni dovrebbe esserci il collegamento con Riva) 

Di L.P. - 14 luglio 2018 - 18:25

LIMONE. Ore 17, fasce tricolori, autorità, ministri, applausi, sorrisi e taglio del nastro per l'inaugurazione di quella che viene definita la ''ciclabile dei sogni''. La ciclopedonale di Limone sul Garda da oggi è aperta e da domani, domenica 15 luglio, sarà percorribile da tutti. Folle di appassionati, ciclisti, pedoni potranno godere del meraviglioso panorama sul Lago da un percorso costruito a sbalzo direttamente sull'acqua, che costeggia per 2 chilometri la strada statale 45 bis, tra la zona a nord dell'abitato di Limone, all'altezza dell'hotel Panorama, fino al confine con il Trentino.

 

 

La ciclabile di Limone

 

Questo tratto si collega a quello già esistente che parte dalla zona sud di Limone (in località Nanzel) per un totale di circa 6 chilometri ad andare ed altrettanti a tornare e, prima o poi, si allungherà ancora a Nord per raggiungere, finalmente, Riva del Garda e a sud, verso Tremosine e Tignale. Il tratto inaugurato oggi, infatti, fa parte dell'ambizioso progetto della ciclovia "Garda By Bike" che dovrebbe trasformarsi in uno dei percorsi più belli del mondo: un itinerario ciclabile di oltre 150 chilometri nel periplo del Lago di Garda direttamente connesso alla rete ciclabile europea.

 

E anche il tratto del Trentino si spera che nei prossimi mesi possa avere un'accelerazione. Il primo tratto (quello che va da Riva alla galleria Orione di circa 1 chilometro e mezzo) è in fase di appalto mentre il secondo dovrebbe andare in appalto a novembre. Poi toccherà alla porzione verso Malcesine (il tutto per un totale di circa 45 milioni di euro per una gran parte finanziati dallo Stato). Intanto la ciclabile limonese c'è e strappa applausi: 2 chilometri di percorso largo circa 2,5 metri realizzato a sbalzo, in alcuni punti posto anche a 50 metri sul Lago, per un totale di 7,5 milioni di euro di spesa.

 

 

 

All'inaugurazione (che ha visto esibirsi anche due aerei con tanto di fumogeni tricolori) hanno preso parte, tra gli altri, il ministro Toninelli, l'assessore regionale lombardo Fabio Rolfi e l'assessore trentino Gilmozzi. Rolfi ha potuto ribadire che "la Lombardia si dimostra ancora una volta all’avanguardia. Questa è una sfida vinta ed è uno stimolo per il progetto di completamento del periplo del Benaco. Il lago di Garda è una eccezionale fonte attrattiva, anche per i suoi prodotti agroalimentari, e vogliamo che sia sempre di più uno dei motori turistici del Paese". 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 luglio - 11:05

I dati sono stati presentati durante il progetto quadriennale “Life Blue Lakes”. E' aumentata la concentrazione media di microparticelle di plastica per chilometro quadrato nei laghi, Sul Garda si è passati dalle 9.900 particelle del 2017 alle 131.619 del 2019 per chilometro quadrato

04 luglio - 11:25
L'incidente è avvenuto nella tarda serata di ieri, venerdì 3 luglio, intorno alle 21.30 in via Dorighi, in località Lugo, nel comune di Grezzana in provincia di Verona. La bimba stava pedalando e quindi avrebbe perso il controllo della bici. A quel punto è precipitata nel torrente per finire sulla pietre dopo un volo di circa 4 metri
04 luglio - 09:15

Le immagini della fototrappola che è riuscita a catturare un doppio transito dell'animale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato