Contenuto sponsorizzato

L'Aquila vola sul parquet dell'Ulm, quarta vittoria europea consecutiva

Basket. La Dolomiti Energia centra la sesta vittoria in questa prima fase di Eurocup per 84-94. In attesa dell'ultima sfida tra Gran Canaria e Villeurbanne, i bianconeri possono ambire a entrare nella Top16 da seconda classificata nel gruppo D 

Di Luca Andreazza - 27 dicembre 2017 - 21:16

TRENTO. Sesta vittoria, quarta consecutiva, per la Dolomiti Energia in Eurocup, che espugna il parquet di Ulm per 84-94 nell'ultimo turno della prima fase della seconda competizione europea.  

 

Un successo che consente all'Aquila Basket di rimarcare la vittoria dell'andata (Qui articolo), ma soprattutto di chiudere al secondo posto nel gruppo D per via della sconfitta dell'Herbalife Gran Canaria contro la capolista Asvel Villeurbanne dopo tre overtime (128-129 per i francesi). La Ratiopahrm Ulm, già fuori da tutti i giochi, non aveva nulla da chiedere alla gara, ma ha onorato fino alla fine l'impegno europeo. 

 

Già certi del passaggio del turno alla Top16 (Qui articolo), i bianconeri si riprendono dopo un primo quarto fuori sincro: i tedeschi partono forte (parziale di 8-0) e chiudono alla prima sirena sul 33-20. La truppa di Maurizio Buscaglia però entra in partita e punto dopo punto rimonta i padroni di casa. A metà partita il punteggio è già 46-46 dopo una frazione da 13-26.

 

Spartito e musica non cambiano nella terza frazione: la Dolomiti Energia è padrona del parquet, difende bene e affonda il colpo: 16-24. I bianconeri prendono così il largo sul 62-70.  

 

Nell'ultima frazione Ulm prova rientrare in gioco, si avvicina anche a -1, ma Shields sale in cattedra e rispedisce i tedeschi a distanza di sicurezza, quindi la tripla di Gomes lascia partire i titoli di coda per l'84-94 finale.

 

Difficile pescare il migliore in campo tra le fila bianconere: Shields mette a referto 19 punti, 4 rimbalzi e cinque assist, Sutton 'solo' 17 punti, ma anche 9 rimbalzi, mentre Gomes si ferma a 16 punti (4/6 da tre), 3 rimbalzi e 2 assist. Gutierrez mette a segno 14 punti (2/3 da tre) e 5 assist, quindi Forray con 10 punti (2/2 da tre) e 3 assist.  

 

Una Dolomiti Energia che limita l'attacco della Ratiopharm Ulm: i best scorer sono Ferner (3/4 da tre), Butler e Fotu con 11 punti a testa. 

 

L'inizio del primo quarto è interamente di marca Ulm: un parziale di 8-0 firmato Murry e Fotu. La tripla di Gomes rompe il ghiaccio per la Dolomiti Energia (8-3), ma Akpinar e Butler e Thmpson costruiscono il +8 in favore dei tedeschi: 13-5. Sutton e Shields provano a riportare i bianconeri in scia, ma la mano di Murry è calda e il tabellone segna 19-12. La tripla di Kraemer aumenta le distanze tra le squadre, +9 per il 22-13. Gutierrez trova il canestro da tre punti, ma Butler non resta a guardare e ricambia: 25-16. Dopo i liberi Hogue, la Ratiopharm puntella il risultato con Ohlbrecht e Ferner (tripla) per il 30-18. Ancora Ohlbrecht e la prima sirena dice 33-20 per Ulm.

 

Il canestro di Gomes inaugura la seconda frazione (33-22), quindi Hogue prova a rilanciare la rimonta bianconera, ma la tripla di Pongo rispedisce la Dolomiti Energia a distanza (36-24). L'Aquila piazza un parziale di 7-0 targato Gutierrez e Flaccadori per il -5 (36-31). Lewis e Pape rispondono da tre punti per i tedeschi (42-33). La truppa di Maurizio Buscaglia però alza ulteriormente i giri del motore: Sutton, Flaccadori, Forray e Shields impattano il punteggio sul 46-46 al riposo lungo.

 

L'Ulm ripassa subito avanti nel terzo parziale, ma Toto Forray trova la tripla del vantaggio aquilotto per il 48-49. Sempre Fotu risponde agli interpreti bianconeri, che però restano avanti con Shields (52-53). Lewis e Butler provano a ridare sprint ai tedeschi (60-55), ma Gomes e Sutton ribaltano il punteggio sul 62-65. Il portoghese infila un'altra tripla (62-68), quindi Hogue scrive il 62-70 in favore della Dolomiti Energia.

 

All'inizio dell'ultimo quarto Franke allunga sul +10 per l'Aquila Basket (62-72), ma le triple di Pongo e Ferner riavvicinano Ulm sul 71-76. Kraemer riporta Ulm in quota, quindi Ferner rimette a tiro Trento (75-76). Shields piazza però nove punti e rispedisce i padroni di casa a distanza di sicurezza sul 77-87. Thompson trova il canestro dalla distanza, ma Gutierrez puntella il risultato sull'80-89. Dopo i liberi di Butler sale in cattedra ancora Shields (82-91). La tripla di Gomes chiude il conto (82-94), mentre nel finale Lewis fissa il punteggio sull'84-94 finale.

 

 

RATIOPHARM ULM-DOLOMITI ENERGIA 84-94
(33-20, 46-46; 62-70)
Ratiopharm Ulm: Ohlbrecht 9 (4/5), Thompson 7 (1/3, 1/1), Ferner 11 (1/1, 3/4), Akpinar 4 (1/3), Pape 3 (0/2, 1/3), Lewis 8 (2/3, 1/6), Bretzel, Butler 11 (3/8 da 3), Murry 9 (3/8, 1/2), Pongo 6 (2/2 da 3), Fotu 11 (4/7, 1/1), Kraemer 5 (1/3, 1/3). Coach Leibenath. 
Dolomiti Energia: Franke 4 (2/2, 0/3), Sutton 17 (6/7, 0/2), Forray 10 (2/6, 2/2), Conti ne, Flaccadori 3 (1/3, 0/2), Gutiérrez 14 (4/4, 2/3), Gomes 18 (3/4, 4/6), Hogue 9 (3/4), Lechthaler, Shields 19 (7/9, 1/3). Coach Buscaglia.
Arbitri: Jimenez (Spa), Koljensic (Mon), Geller (Bel).
Note: Tiri da due: Ulm 17/35, Dolomiti Energia 28/39. Tiri da tre: Ulm 14/30, Dolomiti Energia 9/22. Tiri liberi: Ulm 8/10, Dolomiti Energia 11/20. Rimbalzi: Ulm 35 (Murry 6), Dolomiti Energia 30 (Sutton 9). Assist: Ulm 21 (Lewis 4), Dolomiti Energia 20 (Gutiérrez e Shields 5). Recuperi: Ulm 5 (Thompson e Pongo 2), Dolomiti Energia 11 (Forray 3).

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

26 ottobre - 18:35

L'ordinanza della Provincia contiene indicazioni in occasione delle festività "Tutti i santi" e "Commemorazione dei defunti". L'Azienda provinciale per i servizi sanitari chiede di mantenere alta l'attenzione. Nel testo: "I Comuni devono garantire un presidio da parte della polizia locale, al fine di garantire il rispetto delle norme generali di prevenzione"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato