Contenuto sponsorizzato

Civitanova è una schiacciasassi, Diatec ko nella prima sfida tricolore

Volley. La Trentino Volley si arrende 3-0 sul parquet di Civitanova. Giovedì 4 maggio squadre in campo al PalaTrento per gara 2

Di Luca Andreazza - 25 aprile 2017 - 19:23

TRENTO. Si sapeva, sarà una serie dura e in salita per la Trentino Volley. Gara 1 è totalmente appannaggio di Civitanova che sfrutta bene la spinta degli oltre quattromila spettatori dell'Eurosuole Forum e si impone 3-0 sulla formazione di Angelo Lorenzetti. La Diatec fatica a scrollarsi di dosso un po' di tensione e rompere il ghiaccio per entrare pienamente in partita. La squadra di Blengini invece è precisa e concentrata, controllando la prima partita che mette in palio lo scudetto.

 

La Trentino Volley, per alimentare le speranze tricolori, non dovrà commettere passi falsi in casa e cercare almeno un'impresa sul parquet della capolista di regular season, rullo compressore del massimo campionato nazionale.

 

La serie di finale si gioca al meglio delle cinque partite e ora le squadre tornano in campo al PalaTrento per gara 2 giovedì 4 maggio alle 20.30. gara 3 si giocherà nuovamente a Civitanova domenica 7 maggio alle 16.30. L’eventuale gara 4 sarà al PalaTrento mercoledì 10 maggio alle ore 20.30, mentre gara 5 si disputerà, se ve ne fosse necessità, nelle Marche sabato 13 maggio ad ore 16.30.

 

Angelo Lorenzetti inizia la serie tricolore con Giannelli al palleggio, Stokr opposto, Urnaut e Lanza in posto 4, Solé e Van de Voorde centrali, Colaci libero. 

La Cucine Lube risponde con Christenson in regia, Sokolov opposto, Juantorena e Kovar schiacciatori, Candellaro e Stankovic in posto 3, Grebennikov libero.

 

Nel primo set Civitanova non regala nulla e dopo un'iniziale fase di pareggio (3-3), i padroni di casa volano sull'8-3. Angelo Lorenzetti chiama subito il time out. La Lube però riprende a macinare punti scappando sul 12-7. La Diatec fatica e la formazione di Blengini spinge sull'acceleratore fino al 20-12. Civitanova gestisce il cambio palla e vince 25-18. 

 

Juantorena apre la seconda frazione con un ace, ma Nelli rimette subito a posto tutto. Stankovic propone un altro ace e Civitanova prova a scappare ancora via. La Diatec questa volta reagisce e prima Urnaut costruisce il 4 pari, quindi Sokolov mura il primo vantaggio trentino (4-5). Lanza mette a terra uno scambio lunghissimo per il 12-11 in favore di Civitanova. Juantorena scrive il punto del 17-15 e difende il vantaggio dei padroni di casa. Solè manda in rete il servizio (18-16). La Lube crea un solco che la Trentino Volley non riesce a colmare: Kovar e Sokolov mettono a terra tutto e finisce 25-20. 

 

Civitanova scappa via subito anche nel terzo parziale e prende un buon margine di vantaggio (10-5). La Trentino Volley prova a riavvicinarsi, ma Juantorena e Sokolov riescono a tenere il +5 (15-10). Sokolov tira fuori e i trentini compie un passettino in avanti (18-14), ma l'atleta ex Trento sistema subito tutto (19-14). Giannelli trova l'ace per cercare di ricucire il punteggio e allungare la partita (21-16). Christenson stampa un muro a Lanza (22-16). Sokolov mura per il 25-17.

 

CUCINE LUBE CIVITANOVE-DIATEC TRENTINO 3-0
(25-18, 25-20, 25-17)

CUCINE LUBE: Stankovic 7, Sokolov 14, Kovar 6, Candellaro 5, Christenson 6, Juantorena 11, Grebennikov (L); Pesaresi, Cebulj 1. N.e. Kaliberda, Casadei, Cester, Corvetta. All. Gianlorenzo Blengini.
DIATEC TRENTINO: Urnaut 5, Solé 2, Stokr 2, Lanza 7, Van de Voorde 3, Giannelli 4, Colaci (L); Chiappa (L), Nelli 6, Antonov 1, Mazzone D. 2. N.e. Burgsthaler, Mazzone T., Blasi. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Sobrero di Carcare (Savona) e Cipolla di Palermo.
DURATA SET: 22’, 26’, 23’; tot. 1h e 11’.
NOTE: 4.138 spettatori, incasso di 50.415 euro. Cucine Lube: 11 muri, 6 ace, 21 errori in battuta, 2 errori azione, 60% in attacco, 50% (25%) in ricezione. Diatec Trentino: 3 muri, 2 ace, 21 errori in battuta, 3 errori azione, 41% in attacco, 44% (31%) in ricezione. Mvp Christenson.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 dicembre - 19:58
Trovati 73 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 79 guarigioni. Sono 73 i pazienti in ospedale. Sono 892.851 le dosi di [...]
Società
06 dicembre - 19:02
La città di Belluno dedica una piazza in memoria di Angelina Zampieri, vittima di femminicidio nel 1913. La ragazza, che si era trasferita a Povo [...]
Cronaca
06 dicembre - 20:45
Nell'aggiornamento delle autorità sanitarie risultano effettuate 36.514 vaccinazioni con prenotazione, oltre a 7.531 somministrazioni a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato