Contenuto sponsorizzato

Il Trentino si stringe alle popolazioni terremotate

Dopo la tragedia causata dal sisma del Centro Italia coltiviamo l’orgoglio di una comunità solidale, che non può e non deve tirarsi indietro anche nei giorni durissimi che seguiranno
I mezzi della protezione civile trentina mentre arrivano ad Amatrice
DAL BLOG
Di Franco Panizza - 31 agosto 2016

Segretario politico del Patt e Senatore nella XVII legislatura 

Saluto con gioia ed entusiasmo l’arrivo della nuova testata “Il Dolomiti”, perché ci offre una nuova ed autorevole opportunità di informazione e di approfondimento, ci consente di ragionare sugli scenari che si aprono sull’Italia e sul mondo, allarga la possibilità di affrontare e discutere, in tempo reale e in forma diretta, le problematiche che più ci stanno a cuore. Sono sicuro che la Testata avrà il meritato successo, perché conosco la serietà e la professionalità dei suoi protagonisti e la loro capacità di coinvolgere e stimolare un pubblico vasto. Nell’augurare a tutta la Redazione buon lavoro, per quanto mi riguarda garantisco fin d’ora la massima volontà di mettere a disposizione spunti ed esperienze che derivano dalla mia esperienza di politico, di amministratore e di parlamentare.

 

Sono giorni dolorosi ed angoscianti per tutti quelli che stiamo vivendo, giorni in cui è difficile parlare senza sentirsi fuori luogo. In attesa di poter aprire serenamente la discussione, voglio limitarmi ad esprimere la vicinanza mia, degli autonomisti e del popolo trentino a tutte le famiglie così duramente colpite dal terremoto, alle comunità distrutte, alle persone private dei loro affetti più cari, accanto alla sincera riconoscenza per tutti i volontari e gli operatori della protezione civile che si sono immediatamente mobilitati e che da giorni, senza risparmiarsi, stanno cercando di salvare vite umane e di portare, in condizioni difficili, sollievo a chi sta soffrendo ed ha perso tutto.

 

Accanto alla sofferenza per una tragedia immane, coltiviamo però l’orgoglio di una comunità solidale, che non può e non deve tirarsi indietro anche nei giorni durissimi che seguiranno.

Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 19:52
Trovati 36 positivi, non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 113 guarigioni. Sono 689 i casi attivi sul [...]
Cronaca
18 maggio - 21:40
L'allerta è scattata lungo la MeBo in direzione nord all'altezza dell'uscita per Terlano. In azione la macchina dei soccorsi, due le persone [...]
Politica
18 maggio - 17:18
C'è da evidenziare che i numeri rispetto al capoluogo sono molto diversi: 998 domande a Trento tra ottobre 2020 e aprile 2021, mentre a Rovereto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato