Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, anche l'Austria adotta la soluzione altoatesina. Screening di massa per "salvare il Natale". Kurz: "Pochi minuti di test per impedire settimane di lockdown"

Il cancelliere austriaco ha annunciato la volontà di metter in campo un enorme sforzo per sottoporre a screening di massa la popolazione della Repubblica. Il test sarà su base volontaria e comincerà nella prima settimana di dicembre

Di Davide Leveghi - 22 novembre 2020 - 09:24

TRENTO. Test per tutti per riuscire a festeggiare in una situazione di semi-normalità le vacanze di Natale. È questo l’obiettivo dell’Austria, che per bocca del suo cancelliere, Sebastian Kurz, ha annunciato di voler seguire l’esempio altoatesino sottoponendo la popolazione ad uno screening di massa. Le dure misure adottate nelle scorse settimane (coprifuoco, didattica a distanza per tutti, chiusura di tutte le attività commerciali) dovrebbero essere superate da una misura che punta a interrompere la catena dei contagi, isolando i soggetti asintomatici e impedendo così che si propaghi il virus.

 

Le operazioni dovrebbero, secondo l’annuncio del cancelliere, partire il 5 dicembre, quando a essere sottoposti al test saranno i 200mila insegnanti e educatori delle scuole materne. Nelle giornate del 7 e 8 dicembre, invece, sarà il turno dei circa 40mila poliziotti, mentre tutta la settimana iniziale dell’ultimo mese dell’anno sarà dedicata ai Comuni dal più alto tasso di contagio. Entro Natale, infine, tutta la popolazione su base volontaria potrà decidere se sottoporsi al test a tappeto.

 

La partecipazione ai test di massa è su volontaria – ha scritto sui social Kurz – ma teniamolo a mente: pochi minuti per un test possono impedire che l’intero Paese venga bloccato per settimane”. Con l’acquisto di oltre 7 milioni di test rapidi, l’Austria punta nelle prossime settimane ad aumentare le proprie scorte. L’emulazione dell’ambizioso progetto altoatesino, contraddistinto da una grande affluenza, potrebbe riguardare anche altri territori europei.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 gennaio - 19:52
Sono 317 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 5 decessi, mentre sono 22 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività
19 gennaio - 20:34

Il dialogo con Roma sulla classificazione dell'Alto Adige e la situazione epidemiologica sono stati temi della seduta odierna della Giunta provinciale. C'è un aumento dei pazienti in terapia intensiva. Il governatore altoatesino: "Dati stabili, ma ci sono alcuni incrementi: se questo trend dovesse essere confermato anche nei prossimi giorni dovremo adottare misure restrittive"

19 gennaio - 18:12

La truffa, secondo le indagini portate avanti dalla Guardia di Finanza e coordinate dalla Procura di Pisa, sarebbe stata fatta emettendo fatture false per 2,9 milioni di euro in modo da far risultare il prodotto biologico ed europeo quando in realtà era scadente e addizionato con sostanze chimiche 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato