Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, oltre mille gli attuali contagi nel Bellunese (70 nelle ultime 24 ore, con un decesso). Il sindaco di Cortina: "Leggero rialzo"

Sono 1054 gli attuali contagi nel Bellunese, con 70 nuove positività registrate nelle ultime 24 ore. Crescono i numeri nella sola Cortina d'Ampezzo, dove gli infetti sono 140, ma il sindaco Gianpietro Ghedina rassicura: "Il 90% sono asintomatici". Un decesso all'ospedale di Feltre, era un 84enne ricoverato in pneumologia Covid

Pubblicato il - 24 ottobre 2020 - 09:49

BELLUNO. Oltre mille persone attualmente positive di cui 70 nelle ultime 24 ore. È questo il quadro della situazione Coronavirus in provincia di Belluno, dove la soglia dell'attenzione rimane alta. Secondo i dati comunicati dal dirigente generale dell'Ulss Dolomiti Adriano Rasi Caldogno il numero di ricoverati vede 40 pazienti Covid in area non critica e 2 in terapia intensiva all'ospedale San Martino di Belluno, 18 in area non critica all'ospedale Santa Maria del Prato di Feltre, 15 sempre a Feltre ma nell'ospedale di comunità e 5 in quello di Alano.

 

Continuano, purtroppo, anche i decessi: nella serata di giovedì 22 ottobre un paziente positivo al Coronavirus di 84 anni è deceduto nel reparto di pneumologia Covid di Feltre.

 

Preoccupa la situazione a Cortina d'Ampezzo, dove i numeri continuano a segnare una lieve fluttuazione. “In questi due giorni il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d'Ampezzo è passato da 132 a 140 (+8) – ha annunciato sui social il sindaco della località dolomitica Gianpietro Ghedinail numero è in leggero rialzo, in parte dovuto ai numerosi tamponi che sono stati effettuati nelle tre giornate del drive-in, presso lo Stadio del Ghiaccio. Il 90% delle persone che ha contratto la malattia risulta essere asintomatico, cioè non presenta sintomi evidenti”.

 

Il quadro complessivo della regione Veneto, d'altronde, rispecchia la difficile situazione che sta vivendo questa zona. A riguardo il presidente Luca Zaia ha annunciato un'altra imminente ordinanza con cui restringere ulteriormente le libertà in funzione di frenare il contagio, prevedendo per novembre l'entrata nella fase 3 del nuovo piano sanitario (più di 151 terapie intensive).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 04:01

Flavia è la sorella di una malata di tumore della Val di Sole. Da martedì 1 dicembre sarà costretta ad accompagnarla a Trento, perché il Day hospital oncologico di Cles è stato chiuso. La Provincia infatti non ha voluto mantenerlo aperto dopo l'uscita di scena dell'oncologo che se ne occupava. "Dirigenti e funzionari, ricordatevi che davanti a voi avete persone con la propria dignità, non avete davanti burattini che potete spostare da un teatro all'altro"

01 dicembre - 08:48

L'incendio a Levico è avvenuto nella zona di Quaere. Sulle cause sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine e non si esclude il dolo. Oltre cento vigili del fuoco sono stati impegnati, invece, per spegnere le fiamme che hanno avvolto un altro fienile a Curon 

01 dicembre - 07:50

L'operazione all'alba da parte dei carabinieri. L'organizzazione era ben radicata e operava anche in altri territori. Il risultato di un'articolata attività di indagine 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato