Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, screening di massa in Alto Adige: già testate 24 mila persone, infezione da Covid-19 al 2,5%

Il grande progetto di sottoporre 350 mila altoatesini allo screening di massa sono state avviate alle 8 di questa mattina. Un'operazione che si appoggia a 184 diverse strutture e 646 linee di test dove i cittadini si possono recare per effettuare il tampone antigenico

Pubblicato il - 20 novembre 2020 - 13:04

BOLZANO. Il 2,5% della popolazione è risultata contagiata a Covid-19. Alle 10 di venerdì 20 novembre sono stati effettuati 24.242 persone, 596 i test risultati positivi. Nel comprensorio sanitario di Bolzano sono state testate 9.679 persone su 237.604 residenti: 178 i casi (1,8%), 4.067 controlli su 78.567 abitanti e 119 casi (2,9%) a Bressanone

 

Sono 4.168 i test su 80.414 residenti, 113 casi (2,7%) a Brunico, mentre sono stati effettuati 6.328 tamponi su 140.082 residenti e 186 positività (2,9%) nel comprensorio di Merano. A Bolzano il tasso di infezione attualmente è del 2,1%. 

 

Il grande progetto di sottoporre 350 mila altoatesini allo screening di massa sono state avviate alle 8 di questa mattina. Un'operazione che si appoggia a 184 diverse strutture e 646 linee di test dove i cittadini si possono recare per effettuare il tampone antigenico. Un impegno di 2-3 minuti per la popolazione che poi può attendere il risultato a casa che arriva dopo 15-30 minuti (Qui articolo).

 

"La grande affluenza proprio il primo giorno di screening ha portato a ritardi in alcuni presidi, soprattutto nel capoluogo della provincia. Tuttavia verso mezzogiorno siamo entrati a pieno regime", comunica l'Azienda provinciale altoatesina, che aggiunge: "Nelle prossime ore, l’affluenza dovrebbe tornare nuovamente alla normalità. Si chiede urgentemente alla cittadinanza di assicurarsi che il numero di cellulare e l’indirizzo e-mail siano stati scritti correttamente e di ricontrollarli prima della consegna del modulo, in modo che non ci siano problemi al momento dell’invio dei risultati del test. A causa della grande quantità di test si possono verificare ritardi nell’invio dell’esito del test".

 

Se dovessero verificarsi ulteriori problemi con la trasmissione dei risultati dei test o con il relativo isolamento, è possibile mettersi in contatto con una hotline creata appositamente dedicata, accessibile dalle 14 di oggi, venerdì 20. Da quel momento in poi sarà attivo il numero di telefono 0471 457457. Da domani l’orario va dalle 8 alle 19: il risultato del test rapido non potrà essere ottenuto tramite questo numero, sarà comunque comunicato solo via e-mail o sms.

 

Nella giornata di oggi, sono stati comunicati 736 nuovi positivi a fronte di 3.286 tamponi e un rapporto che si attesta al 22,40% (Qui articolo). 

 

Partecipazione alle ore 10.00 del 20.11.2020
Totale test effettuati: 14.778
Testati positivamente: 494
Residenti risultati positivi: 467
Percentuale di residenti testati: 2,6 per cento

Numero di persone testate:
Comprensorio sanitario di Bolzano: 6.019
Comprensorio sanitario di Bressanone: 2.463
Comprensorio sanitario di Brunico: 2.357
Comprensorio sanitario di Merano: 3.939

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 dicembre - 19:35
Questa la situazione rispetto ai parametri nazionali per la zona gialla: l'occupazione delle terapie intensive è al 9% (il tetto fissato per [...]
Politica
05 dicembre - 19:01
Sui social il presidente della Provincia con tanto di logo della Pat ha comunicato di aver ottenuto una qualche deroga al super (mai stato in [...]
Cronaca
05 dicembre - 18:17
Sull'Altopiano dei Sette Comuni la neve sta cadendo abbondante in queste ore e sulle strade sono già diversi i veicoli in difficoltà a causa [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato