Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, strappo Alto Adige - Roma sulla 'Fase 2'. Pd e sindacati contro l'Svp: ''Nessuno si salva da solo, no allo scontro istituzionale''

Il Partito Democratico contro la posizione assunta ieri dal presidente Kompatscher e dall'Svp che hanno criticato la “Fase 2” decisa dal governo minacciando la “fine della collaborazione” con Roma

Pubblicato il - 28 aprile 2020 - 14:38

BOLZANO. “No allo scontro istituzionale. Non va bene la fuga in avanti della Svp di ieri. Nessuno si salva da solo”. Il Partito Democratico dell'Alto Adige non ci sta e critica duramente la posizione assunta ieri dal presidente Kompatscher e dall'Svp che hanno criticato la “Fase 2” decisa dal governo minacciando la “fine della collaborazione” con Roma.

 

“L’Alto Adige pur nella sua autonomia – ha spiegato il Pd in una nota - non è un'isola e non stiamo parlando di diritti, finanziamenti o differenze linguistiche. Stiamo parlando di salute”. Per il Pd la divisione istituzionale in un momento come quello che stiamo vivendo oggi è un grave errore.

 

“Non possiamo pensare di fare tutto e sempre da soli – viene spiegato in una nota – la fase 2 va coordinata con il governo nazionale e va discussa con le proposte – come sta facendo l’Emilia Romagna – e non con strappi e ricatti. L’economia deve ripartire, le famiglie vanno aiutate, ma non è questo il momento di indebolire l’Italia con lotte tra istituzioni”.

 

Dal Partito Democratico la richiesta di mediare tra legittime richieste della provincia autonoma e salute pubblica nazionale. “Di certo uno scontro istituzionale ora è un errore – viene spiegato – non si possono mettere la salute e l’economia in antagonismo. E non si può prescindere dalla Repubblica Italiana e dalle sue istituzioni nazionali”.

 

L'obiettivo è quello di garantire una ripartenza giusta e sicura con la Fase 2, in modo da difendere sia i cittadini più deboli che la nostra economia, in Alto Adige e in tutta Italia. Il Pd, con il segretario provinciale Alessandro Huber e la segreteria tutta, è dunque favorevole a una differenziazione regionale ma solo in accordo con il governo.

 

Critiche nei confronti delle Stelle Alpine, dopo lo scontro innescato a partire da ieri sera, sono arrivate anche dal mondo sindacale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 05:01

Il presidente dell'Ordine dei medici, Marco Ioppi: "Sulla scuola si deve agire in modo sartoriale caso per caso. Annullare i Mercatini è stata una scelta di buonsenso e prevenzione. La stagione invernale va attentamente pianificata e gestita"

22 ottobre - 10:41

Per far spazio ai lavori sgomberato il “parcheggio” di fronte all’ex Italcementi. La polizia locale del Comune di Trento è entrata in azione per multare e rimuovere diverse automobili in sosta. Nei giorni scorsi erano stati posizionati i cartelli per avvertire gli automobilisti

22 ottobre - 10:33

Per quanto riguarda il calcio, vanno avanti i campionati di serie D e di Eccellenza, oltre a quelli di categoria superiore. Per le castagnate, invece, è prevista la presenza massima di una persona ogni quattro metri quadrati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato