Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, un centinaio di detenuti nel carcere di Trento potrebbero finire ai domiciliari

Si tratta di una ipotesi in quanto le pratiche sono al vaglio della Procura e del Tribunale di Sorveglianza. Sono esclusi dalla misura i soggetti che hanno commesso reati gravi o che possono portare ad un allarme sociale (stalking, maltrattamenti in famiglia)

Pubblicato il - 16 April 2020 - 08:14

TRENTO. Sono un centinaio i detenuti del carcere di Spini di Gardolo che potrebbero finire ai domiciliari. Chi ha infatti una pena inferiore ai 18 mesi o problemi di salute tali da essere considerato soggetto a rischio in caso di contagio, può ottenere la detenzione domiciliare.

 

Stiamo parlando di una misura contenuta nel decreto Cura Italia che prevede fino al 30 giugno prossimo che potrà essere ottenuta la detenzione domiciliare dai detenuti che devono scontare una pena - o residuo di pena - fino a 18 mesi, come già previsto dalla normativa vigente, ma con una procedura semplificata.

 

L'intervento deriva dall'emergenza sanitaria che stiamo vivendo. Al momento, nel carcere di Spini di Gardolo, le persone positive sono una decina tra cui del personale amministrativo messo in isolamento. I detenuti contagiati, come già riportato i giorni scorsi, sono stati trasferiti in un padiglione ad hoc della struttura.

 

L'ottenimento dei domiciliari non è per nulla comunque scontato. Per prima cosa la persona deve avere un domicilio e la misura non vale per tutti i reati e ne sono esclusi, per esempio, quelli richiamati dall'articolo 4 bis dell'ordinamento penitenziario, i maltrattamenti in famiglia o lo stalking.

 

Ad esaminare le pratiche saranno la Procura di Trento in collaborazione con il Tribunale di Sorveglianza.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 aprile - 15:08
Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Levico Termine e di Pergine che grazie all'intervento immediato sono riusciti a contenere le fiamme [...]
Cronaca
23 aprile - 13:30
Da lunedì praticamente tutta Italia tornerà gialla e il Governo ha dato un via libera a moltissime riaperture ma per le regioni non è [...]
Cronaca
23 aprile - 13:50
La rapina è avvenuta il 14 aprile a Gardolo. Due persone con volto coperto hanno aggredito tre giovani facendosi consegnare denaro e cellulari e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato