Contenuto sponsorizzato

LE IMMAGINI. Maltempo, il sindaco di Livinallongo vieta le escursioni sulla neve per pericolo valanghe. Diversi ancora gli sfollati

La situazione maltempo continua a avere strascichi in provincia di Belluno. Le abbondanti nevicate in quota tengono alta la soglia d'allerta per il pericolo valanghe. Per questo il sindaco di Livinallongo del Col di Lana Leandro Grones ha vietato gli sport sulla neve. Chiuse le scuole, anche a Rocca Pietore. Continuano a essere diversi gli sfollati ed evacuati per singole situazioni di smottamenti, frane o isolamenti causati dalle precipitazioni

Di Davide Leveghi - 11 December 2020 - 10:55

LIVINALLONGO DEL COL DI LANA. Passati i giorni delle grandi nevicate e delle precipitazioni abbondanti, sulle Dolomiti bellunesi continuano i disagi. Nella mattinata di venerdì 11 dicembre, l'elicottero dei vigili del fuoco ha sorvolato la zona del Col di Lana e non solo per valutare gli accumuli in quota e il rischio valanghe, specialmente nelle zone più colpite da Vaia.

 

Il monitoraggio si è concluso positivamente, senza che si evidenziassero particolari pericoli. L'elicottero ha volato anche a bassa quota per liberare gli alberi dalla neve, così da alleggerirli dal peso dei tanti fiocchi accumulati in questi giorni, con punte di accumuli fino ai 3 metri in alcune zone della provincia. Nondimeno, il rischio che si stacchino slavine ha spinto il sindaco Leandro Grones di Livinallongo del Col di Lana a firmare una doppia ordinanza con cui si prolunga la chiusura delle scuole e con cui si vieta ogni attività sportiva sulla neve nel territorio comunale.

 

A preoccupare particolarmente è il fuori pista con gli sci d'alpinismo, che venendo effettuato sulla neve fresca, rischia di staccare rilevanti cumuli di neve, provocando appunto delle valanghe. La decorrenza della misura è immediata e durerà fino a quando il pericolo valanghe non verrà meno. Ma non è solo Livinallongo a aver vietato lo sport e le escursioni sulla neve, sconsigliati ampiamente anche nelle vicine province di Trento e Bolzano.

 

Lo stesso Soccorso alpino veneto ha lanciato in queste ore l'esortazione ad evitare la frequentazione della montagna, in particolare per i meno esperti, in modo tale da scongiurare un ulteriore sovraccarico del sistema sanitario, già duramente provato dall'emergenza Coronavirus. “Nonostante il lockdown, gli interventi nel 2020 hanno raggiunto un numero mai registrato prima – ha scritto in un appello alla popolazione – il timore è che un'analoga situazione si manifesti nelle prossime settimane, con scialpinisti, ciaspolatori, escursionisti alle prima armi, che possano mettersi in situazioni di rischio”.

 

Anche il Comune di Rocca Pietore ha deciso di chiudere le scuole, con l'appuntamento per il rientro degli scolari rimandato a lunedì. Intanto la situazione evacuati e sfollati continua a contare numeri importanti. Per l'emergenza maltempo, si annoverano ancora persone sgomberate dalle proprie abitazioni a Cencenighe, Gosaldo (paese interessato dal crollo di un ponte per l'esondazione di un torrente), Taibon, Perarolo (per pericolo smottamenti della “Busa del Cristo”), Alpago e nella frazione Cenacede del Comune di San Tomaso.

 

Sulle conseguenze economiche del maltempo, il presidente della Provincia Roberto Padrin si era pronunciato chiedendo al governo che si trovassero soluzioni di lunga durata, istituendo ad esempio un fondo per le zone di montagna

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 agosto - 10:55
Il maltempo delle ultime ore crea qualche preoccupazione per l'innalzamento dei livelli dei corsi d'acqua. Sono stati attivati i controlli dei [...]
Cronaca
05 agosto - 11:54
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Telve, le forze dell'ordine e gli ispettori dell'Oupsal. Il giovane è stato trasferito [...]
Cronaca
05 agosto - 09:00
La forte pioggia delle ultime ore sta creando molti problemi. La strada del Brennero è stata bloccata a causa di una frana e i vigili del fuoco [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato