Contenuto sponsorizzato

Renzi sfida Di Maio: "Vieni in Tv". Ma risponde Rossi: "Verrei io...a parlare di autonomia"

Scintille a colpi di tweet e post tra i leader di Pd e M5S e allora tra i due si inserisce il presidente della Provincia con una sorta di battuta che però, tra le righe, palesa, quanto meno, un'idea di Paese

Di Luca Pianesi - 06 novembre 2017 - 20:09

TRENTO. "Verrei volentieri io...e magari a parlare di autogoverno e autonomia". Questa la risposta (per la cronaca non richiesta) del presidente della Provincia Ugo Rossi al tweet di Renzi indirizzato a Di Maio per ricordare il loro appuntamento televisivo fissato per domani. Un "cinguettio", quello di Rossi, che ha un po' il sapore di 'quello che c'ha preso gusto'. Dopo il dibattito a "Otto e Mezzo" da Lilli Gruber sull'importanza dell'autonomia in vista dei referendum in Veneto e Lombardia e la bella figura fatta in quel caso, quando ha ricordato le responsabilità che comporta essere un territorio a statuto autonomo che comunque guarda all'Italia e si sente fortemente italiano, il presidente della Pat rilancia oggi inserendosi, stile prezzemolo, nel confronto tra i due competitor Di Maio e Renzi

 

Quest'ultimo ha attaccato il primo dopo la decisione, del leader del Movimento 5 Stelle, di non accettare più il confronto televisivo con lui, che sarebbe dovuto andare in onda domani su La7 a Dimartedì. Renzi ha così twittato: "Di Maio: hai scelto la data, la Tv, il conduttore. E adesso scappi? Un leader non fugge. Ci vediamo domani da Floris a La7, ore 21.30". Questo dopo il post su Facebook dello stesso Di Maio che ha comunicato che "da candidato premier del M5S mi confronterò con i candidati premier dei partiti. Dopo il voto di oggi il Pd non ha più un leader". Una provocazione, un colpo di teatro o, come scrive Renzi, una triste fuga? La verità è che ad oggi, dopo il risultato elettorale in Sicilia, ai 5 Stelle l'unica cosa che non conviene fare è muoversi. Schivata anche questa volta la vittoria (rischiosa a pochi mesi dal voto nazionale) e consacratisi primo partito dell'isola, allo stato attuale, Di Maio da un confronto con Renzi avrebbe solo da perderci e allora molto meglio evitare.

 

Chi invece ci starebbe subito, a quanto pare, è il nostro presidente della Provincia che ha risposto così a Renzi: "Verrei volentieri io...e magari a parlare di autogoverno e autonomia. Cioè di come valorizzare territori e regioni per migliorare l'Italia". E visto che uno dei più discussi tweet di Renzi di prima del referendum del 4 dicembre recitava che "ci sono regole diverse tra regione e regione su turismo, sanità, trasporto ferroviario ecc.. Se vince il sì regole uguali ovunque" ecco che anche questa volta, forse, Rossi, riuscirebbe a fare la sua figura.

 

Ma al di là della battuta in questo vuoto pneumatico di idee e di progetti per il Paese, questi sterili scontri continui tra leader, singoli candidati, partiti e movimenti chissà che quella dell'autogoverno (e non del federalismo in salsa leghista che ha miseramente fallito alla prova dei fatti e del Governo) come modello da esportare non possa diventare quanto meno una proposta. "Per migliorare l'Italia", come scrive Rossi. Giusta o sbagliata, questo non spetta a noi dirlo, ma almeno è un'idea che contiene una visione di Paese.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 15:10

Marcello Carli doppia Onda Civica e Movimento 5 Stelle. Bene Zanetti che si posiziona intorno al 4%

22 settembre - 16:22

Con il 55,94% dei voti Renato Girardi (sostenuto anche dal Patt) è stato confermato sindaco di Ledro, sconfitto Fedrigotti che si ferma al 44,06% dopo essere stato a lungo in testa

22 settembre - 15:47

Margine oltremodo rassicurante per il sindaco uscente. I cittadini scelgono la continuità di governo, il primo cittadino raccoglie 1.036 voti per il 65,20%, mentre Matteo Nodari si assicura 553 voti per 34,80%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato