Contenuto sponsorizzato

Stop alla 'casetta anti degrado' in piazza Dante. La Provincia blocca il finanziamento: ''Dobbiamo approfondire''

La Giunta provinciale ha deciso di bloccare il finanziamento e vuole approfondire il tema della sicurezza, acquisendo tutti gli elementi necessari per proporre nuove politiche e individuare priorità e linee di lavoro

Pubblicato il - 22 February 2019 - 15:34

TRENTO. La discussa 'casetta' in piazza Dante, che sarebbe dovuta diventare deterrente contro la criminalità con una postazione della polizia locale, non sarà fatta. A chiudere definitivamente il progetto è stata la Giunta provinciale che ha ufficialmente sospeso la concessione del contributo. L'esecutivo, viene spiegato in una nota, vuole approfondire il tema della sicurezza, acquisendo tutti gli elementi necessari per proporre nuove politiche e individuare priorità e linee di lavoro.

 

“La sicurezza - questa la motivazione del provvedimento adottato - è un tema trasversale che richiede la definizione di politiche integrate che coinvolgono ampi settori della pubblica amministrazione. Si rende necessaria quindi un’azione sinergica di diversi settori provinciali che, attraverso un processo di condivisione, delinei le linee programmatiche di legislatura nell’ambito degli strumenti di programmazione provinciale”.
 

Il progetto era stato approvato, non senza qualche titubanza, dalla giunta comunale di Trento e era stato finanziato attraverso il fondo per lo sviluppo locale per un importo di 237 mila euro, pari al 95% della spesa ammessa.

 

La casetta era stata bocciata anche da Charlie Barnao, il ricercatore che ha studiato piazza Dante: "Non serve a niente, non risolve i problemi di criminalità” aveva spiega a ildolomiti.it.

 

Con il provvedimento adottato oggi la Provincia viene sospeso il procedimento di concessione del finanziamento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 08:43

In vista delle festività natalizie il Governo ha introdotto nuove misure restrittive che fra le altre cose estendono l’effetto dei Dpcm già emanati. Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 saranno vietati gli spostamenti tra Regioni diverse, mentre a ridosso del Natale saranno vietati anche quelli fra Comuni

03 December - 10:17

Il sindaco di Longarone Roberto Padrin ha comunicato la decisione di sospendere l'attività scolastica in presenza fino al 12 dicembre. I troppi casi registrati nel Comune del Bellunese hanno spinto l'amministrazione a decidere "un atto a tutela di bambini, genitori, nonni e personale delle strutture" per rompere la catena infettiva. "Decisione sofferta ma l'unica possibile"

03 December - 09:42

Sono diversi gli incidenti che hanno interessato il territorio altoatesino nella notte tra mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre. Le abbondanti nevicate cadute sulla provincia hanno imbiancato le strade, rendendole scivolose. Interventi dei vigili del fuoco si sono resi necessari a Silandro, Naz-Sciaves e Chiusa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato