Contenuto sponsorizzato

Andreatta? "In scadenza come lo yogurt..." il post malandrino di Pattini

Nella notte il capogruppo del Patt in Comune ha postato su Facebook l'immagine del sindaco di Trento paragonandolo a uno yogurt in scadenza poi lo ha cancellato. "Era solo uno scherzo. Eravamo all'Oktoberfest"

Il post del consigliere Pattini
Di Luca Pianesi - 17 settembre 2016 - 13:03

TRENTO. "In scadenza come lo yogurt....". Sarà stata la birra, sarà che Pattini è uno che ama scherzare e gli piace viaggiare sempre un po' sopra le righe. Fatto sta che ieri sera, in piena bagarre da rimpasto di giunta, in pieno dibattito sindaco sì, sindaco no, alle 21.35 è bastato un post su Facebook a far gelare il sangue a molti. Volto del sindaco sfuocato e in alto scritta "In scadenza come lo yogurt......" indirizzato al collega di maggioranza e di partito Tiziano Uez. E siccome a scriverlo è stato nientemeno che il capogruppo del Patt in consiglio comunale (una delle gambe sulle quali si regge il tavolo del centrosinistra autonomista in comune a Trento) e che questa mattina era già stato rimosso i sospetti che per Andreatta fosse davvero cominciato il conto alla rovescia sembravano farsi concreti.

 

"Era solo uno scherzo - spiega invece Pattini - ieri sera eravamo tutti lì all'Oktoberfest di Trento. Ho fatto una foto ad Andreatta e gliel'ho anche fatta vedere. Poi l'intuizione della frase, che in realtà mi hanno suggerito - prosegue ridendo -. Diciamo che nella situazione un po' di tensione che stiamo tutti vivendo in consiglio è bene anche sdrammatizzare un po'. Poi però la mattina mi sono reso conto che forse era meglio cancellarla". Troppo tardi, però. In molti già l'avevano vista e vociferavano su un possibile allontanamento del Patt dalla maggioranza. Anche perché in Comune non tutti ridono e lo stallo dell'amministrazione rischia di essere un problema molto serio per tutti. "Aspettiamo la proposta del sindaco - conclude Pattini -  come ha spiegato benissimo la vostro giornale il segretario Panizza. Adesso, in ogni caso, è tempo di prendere delle decisioni". 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 11:36

Iniziata nel marzo 2016, l'operazione Carthago ha portato a sgominare una rete ramificata in Marocco, Olanda, Spagna, Svizzera e Italia. Due i nuclei criminali composti da nordafricani e italiani legati ai clan di Torre Annunziata e alla mafia foggiana, che controllavano anche il mercato trentino. 73 gli indagati totali, 19 gli arrestati e sequestrati stupefacenti per un valore di 70 milioni di euro

19 settembre - 06:01

Dopo i fatti di luglio e agosto, con il ritrovamento di 47 e 180 capi morti, la Procura di Trento si prepara ad aprire un processo per indagare su diversi possibili illeciti. La determinazione della causa di morte, riportata dal referto dell'Istituto zooprofilattico, rischia di aprire un "vaso di Pandora" sul sistema dei titoli per ettaro erogati dall'Unione Europea

18 settembre - 18:45

In questi anni gli avvistamenti di questa specie si sono fatti sempre più rari e dal 2006 il Carpione del Garda è entrato a far parte della lista delle specie fortemente a rischio estinzione. Fra le cause di questa dipartita ci sono sia fattori umani che ambientali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato