Contenuto sponsorizzato

Lo sport è fermo ma la Dama trova nuove strade e scopre il web per tornei (non ufficiali) con i migliori del mondo e l'Asd Mori è pronta alla sfida

Saltato il raduno della nazionale a fine febbraio sono cominciati tornei online di altissimo livello. Ora i giocatori moriani si apprestano a partecipare anche ad un torneo internazionale per club a squadre, il Pcbest Cup for clubs on-line, una sorta di Champions League della dama, per il momento di livello amichevole dato che le gare on-line non sono ancora riconosciute ufficialmente

Pubblicato il - 26 aprile 2020 - 18:11

MORI. Mentre lo sport, in questo momento, è fermo un po’ in tutto il mondo c'è chi continua a sfidarsi: sono gli appassionati e i campioni dei giochi da tavolo. Tra questi c'è la dama che, se da una parte ha visto la sospensione delle gare ufficiali, dall’altra vede un folto gruppo di appassionati che continuano a giocare tra di loro stando seduti nelle proprie case, davanti ad un pc, ed organizzando veri e propri tornei on-line, locali, nazionali ed anche internazionali.

 

In Italia tutto è cominciato verso fine febbraio quando la nazionale italiana di dama aveva in programma un ritiro di allenamento a Roma con i suoi migliori giocatori ma si vide costretta a cancellare l’impegno per il diffondersi del epidemia da coronavirus. Da quel momento sono stati gli stessi giocatori convocati ad organizzare un torneo online a cui parteciparono 8 dei top player italiani. Tra di essi anche due giocatori di Mori, Riccardo Agosti, presidente del locale circolo damistico, che si è piazzato al 6° posto e Moreno Manzana, 7°.

 

L’iniziativa ha eco in tutta l'Italia damistica e dà il via a tanti altri tornei che vengono organizzati nei mesi di marzo e di aprile, qualcuno di essi di livello tecnico molto alto, anche superiore alle normali gare che si disputano in Italia. Già perché il fatto di giocare on-line dà la possibilità anche a damisti esteri plurititolati di aggiungersi al gruppo degli italiani dando luogo a sfide stellari. Allo stesso tempo il gioco via internet permette a giocatori sparsi in tutta Italia di partecipare ad ogni competizione, superando le barriere logistiche che spesso creano una naturale selezione nelle gare che si giocano al Nord piuttosto che al Sud del Paese.

 

Le piattaforme di gioco preferite dai damisti agonisti sono essenzialmente due: www.playok.com e www.lidraughts.org. Ve ne sono molte altre on-line, ma di fatto sono queste quelle dove si ritrovano tutti i giocatori più forti. Anche i damisti dell’ASD Dama Mori si sono dati battaglia negli ultimi due mesi facendosi notare con diversi piazzamenti ottenuti nelle singole competizioni. Nell’ultimo torneo nazionale di alto livello disputato il 19 aprile, vinto dal numero uno italiano Alessio Scaggiante, e alla presenza di praticamente tutti i migliori giocatori italiani, i damisti del club di Mori hanno conquistato con Matos Eusebio Cabral De Brito il 5° posto, il 7° Rafael Rodriguez Peralta, il 12° a Riccardo Agosti, il 17° a Ivano Pergher.

 

Ed ora i giocatori moriani si apprestano a partecipare anche ad un torneo internazionale per club a squadre, il Pcbest Cup for clubs on-line, una sorta di Champions League della dama, per il momento di livello amichevole dato che le gare on-line non sono ancora riconosciute ufficialmente, nonostante ciò la gara è raggiungibile anche dal sito web della Federazione Mondiale www.fmjd.org, segnalata tra le prossime gare. Sono già una trentina le squadre iscritte provenienti oltre che dall’Italia, anche da Polonia, Olanda, Belgio, Bielorussia e Lettonia. Tra le italiane, oltre a Mori, presenti Fossano, Latina e Velletri. Inizio dei giochi fissato per il giorno 2 maggio per una serie di partite che si disputeranno su più giornate nel corso di tutto il mese, con fase eliminatoria e fase finale riservata alle squadre migliori.

 

La squadra di Mori – che da quest’anno parteciperà come Dama Mori Trentino – schiererà i giocatori seguenti: Moreno Manzana, Riccardo Agosti, Rafael Rodriguez, Matos Cabral, Nicola Gioffrè e Diego Tranquillini. Tra i partecipanti sono attesi anche alcuni dei migliori giocatori al mondo, i cosiddetti GMI (Grandi Maestri Internazionali), titolo che in Italia nessun giocatore possiede, tanto per far capire quanto sia difficile ottenerlo. Ed a livello nazionale si parla già di organizzare anche un campionato italiano a squadre on-line, gara alla quale parteciperanno sicuramente anche i damisti di Mori. Si tratta infatti di un titolo che ancora non è arrivato in Trentino, nonostante Mori si sia piazzata due volte seconda nella gara ufficiale, nel 2017 e nel 2018. Potrebbe essere dunque l’occasione per portare finalmente a Mori quell’ambito titolo, anche se solo nella versione on-line.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 18:18

Il totale sul territorio resta così a 5.503 casi e 470 morti da inizio epidemia coronavirus. Ci sono complessivamente 2.678 casi e 292 decessi da inizio emergenza in Alto Adige

16 luglio - 16:31

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha denunciato in un acceso post su facebook una situazione preoccupante: i focolai di Coronavirus, infatti, sarebbero per lo più dovuti a situazioni incontrollate di arrivi dall'estero. 29 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore. "Quali test si fanno ai migranti che arrivano dal Nordafrica? La solidarietà è inviolabile e sacra, ma la salute pubblica di più"

16 luglio - 15:00

E' successo poco prima di mezzanotte, sul posto  una volante della squadra mobile e la polizia locale. Due denunce 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato