Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, 2 morti a San Giovanni e primo decesso a Cavedine. Due nuovi positivi a Pinzolo

Le vittime sono 1 donna e 12 uomini. Sono 297 i pazienti ricoverati senza ventilazione, 48 in ventilazione semi-invasiva e 69 in ventilazione invasiva. Sono invece 176 i guariti e 286 i guariti clinicamente

Di Luca Andreazza - 09 April 2020 - 20:07

TRENTO. Sono 89 i nuovi contagi, 47 dei quali in Rsa, e il Trentino si attesta a 3.431 casi dall'inizio dell'epidemia coronavirus. Ci sono, purtroppo, altre 13 vittime per complicazioni legate a Covid-19 per un totale di 268 decessi sul territorio provinciale. A livello regionale si registrano invece 5.342 casi 455 morti. Il dato del contagio è stabile intorno al 10% nel rapporto tra tamponi e test positivi (Qui articolo).

 

Le vittime sono 1 donna e 12 uomini. Una donna di 87 anni, due uomini di 74 anni e 89 anni, tutti di Arco. Un 83enne di Brentonico, un 68enne di Canazei, un 75enne di Cavedine e un 77enne di Lavis. Un 79enne di Nomi, due uomini di 79 anni e 82 anni di Rovereto, un 80enne e un 83enne, entrambi di San Giovanni di Fassa, e un 84enne a Trento.

 

L'aggiornamento di Provincia Apss1.662 in isolamento domiciliare451 in Rsa mentre i casi complessivi riguardano 898 persone159 nelle case di cura 15 in strutture intermedie. Sono 297 i pazienti ricoverati senza ventilazione48 in ventilazione semi-invasiva e 69 in ventilazione invasiva. Sono invece 176 i guariti e 286 i guariti clinicamente.

Sono state eseguite alcune riassegnazioni sui Comuni per quanto riguarda le domiciliazioni di alcuni casi. Ci sono 17 nuovi contagi a Storo (87 casi) e 10 a Cavedine, riconducibili alla Rsa (41 casi), 8 a Pieve di Bono-Prezzo (50 casi), 7 a Pergine (211 casi) e 5 a Borgo d'Anaunia (20 casi) e Levico (98 casi). Più 4 a Rovereto (107 casi), più 2 ad Arco (275 casi), Cavalese (61 casi) e Cavedago (11 casi), Cles (44 casi), Novella (17 casi) e Pinzolo (52 casi). 

 

Un positivo in più a Ala (10 casi), Baselga di Pinè (15 casi), Besenello Bondone, Borgo Chiese (73 casi), Caderzone, Caldonazzo (17 casi), Contà, Dro (70 casi), Fierozzo Ledro (138 casi). E ancora Pomarolo, Riva del Garda (99 casi) e San Giovanni di Fassa, Segonzano, Sella Giudicarie (32 casi), Sover, Spiazzo (14 casi) e Spormaggiore, Terre d'Adige, Tesero (29 casi), Tre Ville (14 casi) e Tione (45 casi), Trento (427 casi), Vallelaghi, Vermiglio (52 casi) e Ziano (9 casi).

Tassi di contagio. Sono 5 i Comuni già attenzionati per l'alto numero di casi in rapporto alla popolazione: Vermiglio (2,8%), Canazei (3,7%) e Campitello di Fassa (3,8%), Borgo Chiese (3,7%) e Pieve di Bono-Prezzo al 3,5% (Qui articolo). "Non sono zone rosse - dice il presidente Maurizio Fugatti - ma c'è un'attenzione particolare e zone con maggiori controlli" (Qui articolo).

 

E se per mettere in campo questa procedura si prende come riferimento un tasso di prevalenza al 2 ogni 100 abitanti, depurato dalle Rsa, e se la situazione di Tione sembrava preoccupare solo un paio di giorni fa (Qui articolo), si registra una parziale marcia indietro.

"Non esiste un caso Tione - dice commenta Paolo Bordon, direttore dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari - c'è un pronto soccorso impegnato in questa emergenza e che porta un notevole contributo alla rete di sostegno Covid-19. Un punto al quale accedono Comuni delle zone delle valli Rendena e Chiese. Ma confermo che non c'è un caso di Tione e non presenta una percentuale superiore a una media preoccupante".

 

Numeri alti anche a Ledro (2,6%), Pellizzano (3,6%), Bleggio Superiore (2,1%), Drena e Storo (1,9%), San Giovanni di Fassa (1,8%), Pinzolo (1,7%), Castello-Molina di Fiemme e Valdaone (1,6%), ArcoSoraga e Cavalese (1,5%). Il tasso di contagio a livello provinciale si attesa a 0,60%. Trento si trova a 0,36%, Rovereto a 0,3%, Pergine a 0,95% e Riva del Garda a 0,6%. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 12:13

Al gestore del bar la sanzione di 400 euro perché ha violato le disposizioni che impongono di non poter ricevere alcun cliente dopo le ore 18 all’interno del locale.  I controlli messi in campo da una task force interforze, voluta dal Questore di Trento, composta da agenti della Polizia di Stato, della Polizia Locale di Trento e della Guardia di Finanza che ha passato al setaccio i locali pubblici della città

24 January - 14:33

Preoccupa che questa variante possa ridurre l'efficacia del vaccino. Dopo che i primi casi sospetti di mutazione si sono verificati nel distretto di Kitzbühel, il Tirolo ha inviato mille campioni all'Agenzia nazionale della salute “Ages” per il sequenziamento

24 January - 09:44

La vicenda è iniziata nell'agosto dello scorso anno quando la ragazza si è sentita poco bene. Secondo le verifiche portate avanti dai Nas le due tac fatte alla giovane non sono state lette correttamente 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato