Contenuto sponsorizzato

Elezioni, a Calliano confermato Lorenzo Conci e a Castelnuovo battuto il sindaco uscente. Graziella Menato nuova sindaca di Castello Tesino

A Besenello Cristian Comperini con il 65,72% dei voti ha battuto Matteo Sperduti. Daniele Graziadei (Impegno Comune) con il 60,72% dei voti è eletto primo cittadino di Borgo d'Anaunia

Pubblicato il - 22 settembre 2020 - 15:41

TRENTO. Besenello riconferma il proprio sindaco uscente, Cristian Comperini (Noi con voi per Besenello) con il 65,72% dei voti ha battuto Matteo Sperduti (Insieme per Besenello) che si è fermato al 34,28%. L'affluenza è stata di circa il 63% di sette punti inferiore rispetto le precedenti comunali. 

 

Daniele Graziadei (Impegno Comune) con il 60,72% dei voti è eletto primo cittadino di Borgo d'Anaunia con con il 60,2% dei voti mentre la sfidante Paola Marches ha ottenuto il 39,28% dei voti. Borgo D'Anaunia è un nuovo comune nato dalla fusione di Castelfondo, Fondo e Malosco. 

 

A Calliano riconfermato con il 64,20% dei voti il sindaco uscente Lorenzo Conci (lista civica Calliano) che ha battuto lo sfidante Stefano Battisti (La tua Calliano) fermo al 35,80%

 

Graziella Menato è stata eletta sindaco a Castello Tesino. Ho attenuto il 51,05 dei voti battendo Paolo Zampiero che si è invece fermato attorno al 48%. 

 

Cambio invece alla guida del comune di Castelnuovo. Il sindaco uscente, Ivano Lorenzin, con il 42,54% dei voti è stato battuto da Claudio Ceppinati che ha raggiunto il 57,46%. 

 

 

La situazione negli altri comuni

 

Percentuali bulgare per Mattia Hauser a Mezzocorona (Qui articolo). Riconferme anche a Nomi con Rinaldo Maffei e Mauro Chiodega Pelugo (Qui articolo). A Vignola Falesina è stato eletto Mirko Gadler, mentre Valerio Pederiva è il primo cittadino a Soraga (Qui articolo), Norman Masè a Massimeno (Qui articolo), Fausto Castelnuovo a Mazzin (Qui articolo), Giovanna Chiarani a Drena (Qui articolo), Franco Moar a Palù del Fersina (Qui articolo), Lorenzo Moltrer a Fierozzo Leonardo Ceccato a Cinte Tesino (Qui articolo) e Andrea Giampiccolo a Samone (Qui articolo), Fulvio Bonfanti Nogaredo Arturo Gasperotti a Pomarolo (Qui articolo).

 

E ancora Matteo Sartori a Molveno Edy Licciardiello a Ospedaletto (Qui articolo) e Rosalba Sighel a Sover (Qui articolo), Alida Cramerotti a Aldeno (Qui articolo), Giorgio Mario Tognolli Nicoletta Trentinaglia rispettivamente a Bieno Carzano (Qui articolo), Daniele Maestranzi a Giustino (Qui articolo) e Fabio Zambotti a Comano (Qui articolo), Graziano Luzzi a Isera (Qui articolo). 

 

Eletti primi cittadini Daniela Campestrin a Torcegno (Qui articolo), Ketty Pellizzari a Valdaone (Qui articolo), Nicoletta Aloisi Fiavè (Qui articolo), Giuliano Pozzatti a Bresimo (Qui articolo), Alberto Kostner a Moena (Qui articolo).

 

Nella giornata di ieri, ancor prima della chiusura delle urne molti i primi cittadini che hanno potuto festeggiare: candidati unici che sono riusciti a raggiungere il quorum per farsi eleggere e evitare il commissariamento (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato