Contenuto sponsorizzato

Caso sicurezza Vasco, Fugatti: ''Faremo ricorso fino all'ultimo grado di giudizio. Il nostro modus operandi corretto''

La Provincia è intenzionata a presentare ricorso dopo che il tribunale ha emesso un provvedimento cautelare di reintegro del dirigente. Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti: "Le conclusioni alle quali è intervenuta la magistratura sono legittime e le rispettiamo ma crediamo non siano esatte: faremo ricorso"

Di Luca Andreazza - 26 August 2022 - 13:27

TRENTO. "Le conclusioni alle quali è intervenuta la magistratura sono legittime e le rispettiamo ma crediamo non siano esatte". A dirlo il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, sul caso Maccani, il dirigente della polizia amministrativa rimosso dal ruolo per aver sollevato dubbi sulla sicurezza alla Trentino music Arena in occasione del concerto da 120 mila persone di Vasco Rossi.

 

"Riteniamo che il nostro modus operandi sia stato corretto - prosegue Fugatti - faremo ricorso fino all'ultimo grado di giudizio".

 

Negli scorsi giorni il giudice del lavoro, Giorgio Flaim, aveva emesso un provvedimento cautelare di ben 46 pagine nel quale ristabilisce la correttezza d'azione del funzionario: non ha arrecato danno e non ha leso l'immagine della pubblica amministrazione. E Marzio Maccani deve ritornare a svolgere il proprio ruolo con effetto immediato (Qui articolo).

 

A poche ore dalla notizia, il Partito democratico aveva subito preso posizione. "La mancanza di trasparenza di questa Giunta e la sua volontà ostruzionistica sono fatti istituzionalmente gravi, e privi di alcuna giustificazione, come ancora una volta il giudice ha stabilito in maniera chiara" (Qui articolo).

 

Ma la Pat non ci sta, piazza Dante non è intenzionata a fermarsi e le premesse sono quelle di una battaglia legale fino alla fine. 

 

"La posizione della magistratura è legittima ma reputiamo di aver agito correttamente, faremo ricorso fino all'ultimo grado. Abbiamo fatto l'interesse della comunità e ci sono stati i risultati per la dedizione, la serietà e la responsabilità di tanta persone intervenute in questa partita. I risultati sono stati il giusto riconoscimento a questo lavoro", conclude Fugatti. Con il presidente che poi non ha voluto aggiungere altro.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 24 settembre 2022
Telegiornale
24 Sep 2022 - ore 21:22
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
24 settembre - 19:13
Una lettera per chiedere maggiori controlli contro le speculazione sugli alpeggi è stata consegnata all’assessora Zanotelli, i pastori [...]
Economia
24 settembre - 19:20
Al teatro Sociale di Trento i maggiori esponenti del movimento calcistico a livello italiano hanno cercato di rispondere alle questioni più [...]
Cronaca
24 settembre - 18:22
In Veneto, fino alla fine di settembre, è stata sospesa la caccia per diverse specie di uccelli migratori, inoltre sarà vietato l’utilizzo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato