Contenuto sponsorizzato

Elezioni comunali, Stefano Barozzi si riconferma sindaco di Mori. Staccata Lega e Fratelli d'Italia

Il primo cittadino di Europa Verde, Insieme per Mori, Civici autonomisti e Partito democratico convince il 52,58% della popolazione: 2.778 voti. Il Comune lagarino ha quindi scelto la continuità di governo e il mandato viene rinnovato dalla popolazione a larga maggioranza 

Di Luca Andreazza - 22 settembre 2020 - 14:33

MORI. Riconferma per Stefano Barozzi alla guida di Mori. Il sindaco uscente vince al primo turno con ampio margine.

 

Il primo cittadino di Europa Verde, Insieme per Mori, Civici autonomisti e Partito democratico convince il 52,58% della popolazione: 2.778 voti. 

 

La candidata di Lega, Mori Dinamica e Fratelli d'Italia, Paola Depretto, chiude a 28,24% e 1.492 preferenze; Erman Bona (Patt e Impegno) si ferma a 1.013 voti e il 19,17%.

 

Il Comune lagarino ha quindi scelto la continuità di governo e il mandato viene rinnovato dalla popolazione a larga maggioranza. 

 

Sono state 5.283 le schede valide, 200 quelle non valide con 76 bianche per un totale di 5.483 schede scrutinate. Affluenza del 66,31%.

 

Percentuali bulgare per Mattia Hauser a Mezzocorona (Qui articolo). Riconferme anche a Nomi con Rinaldo Maffei e Mauro Chiodega Pelugo (Qui articolo). A Vignola Falesina è stato eletto Mirko Gadler, mentre Valerio Pederiva è il primo cittadino a Soraga (Qui articolo), Norman Masè a Massimeno (Qui articolo), Fausto Castelnuovo a Mazzin (Qui articolo), Giovanna Chiarani a Drena (Qui articolo), Franco Moar a Palù del Fersina (Qui articolo), Lorenzo Moltrer a Fierozzo Leonardo Ceccato a Cinte Tesino (Qui articolo) e Andrea Giampiccolo a Samone (Qui articolo), Fulvio Bonfanti Nogaredo Arturo Gasperotti a Pomarolo (Qui articolo).

 

E ancora Matteo Sartori a Molveno Edy Licciardiello a Ospedaletto (Qui articolo) e Rosalba Sighel a Sover (Qui articolo), Alida Cramerotti a Aldeno (Qui articolo), Giorgio Mario Tognolli Nicoletta Trentinaglia rispettivamente a Bieno Carzano (Qui articolo), Daniele Maestranzi a Giustino (Qui articolo) e Fabio Zambotti a Comano (Qui articolo), Graziano Luzzi a Isera (Qui articolo). 

 

Eletti primi cittadini Daniela Campestrin a Torcegno (Qui articolo), Ketty Pellizzari a Valdaone (Qui articolo), Nicoletta Aloisi Fiavè (Qui articolo), Giuliano Pozzatti a Bresimo (Qui articolo), Alberto Kostner a Moena (Qui articolo).

 

Nella giornata di ieri, ancor prima della chiusura delle urne molti i primi cittadini che hanno potuto festeggiare: candidati unici che sono riusciti a raggiungere il quorum per farsi eleggere e evitare il commissariamento (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 aprile - 13:30
Da lunedì praticamente tutta Italia tornerà gialla e il Governo ha dato un via libera a moltissime riaperture ma per le regioni non è [...]
Cronaca
23 aprile - 12:10
La strategia altoatesina sta funzionando e i dati della pandemia sono tra i più bassi d'Italia: ci sono anche tre persone in meno in terapia [...]
Ricerca e università
23 aprile - 11:43
Lo studio rileva la sopravvivenza dei virus sulle superfici ed evidenzia come la permanenza dipenda dalle condizioni ambientali e dalla tipologia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato