Contenuto sponsorizzato

Elezioni comunali, Caldonazzo al ballottaggio: sfida tra Wolf e Giacomelli

A chiudere davanti il primo turno è Wolf: 878 voti e 39,82%, mentre Giacomelli si attesta a 693 preferenze e 31,43%. Tagliati fuori dai giochi Andrea Francesco Minora con 344 voti e il 15,60%, mentre chiude la graduatoria Cesare Ciola, sostenuto dalla Lega, con 290 preferenze e 13,15%

Pubblicato il - 22 settembre 2020 - 19:00

CALDONAZZO. Serve il ballottaggio a Caldonazzo, la sfida a due è tra Elisabetta Wolf e Riccardo Giacomelli.

 

A chiudere davanti il primo turno è Wolf: 878 voti e 39,82%, mentre Giacomelli si attesta a 693 preferenze e 31,43%.

 

Tagliati fuori dai giochi Andrea Francesco Minora con 344 voti e il 15,60%, mentre chiude la graduatoria Cesare Ciola, sostenuto dalla Lega, con 290 preferenze e 13,15%. 

 

Sono state 2.205 le schede valide, 70 quelle non valide con 30 bianche per un totale di 2.275 schede scrutinate.

 

Percentuali bulgare per Mattia Hauser a Mezzocorona (Qui articolo). Riconferme anche a Mori per Stefano Barozzi (Qui articolo), Rinaldo Maffei a Nomi Mauro Chiodega Pelugo (Qui articolo). Via libera a Alberto Perli a Andalo (Qui articolo) e Christian Perenzoni a Brentonico (Qui articolo), Gianni Morandi Nago-Torbole (Qui articolo) e Claudio Soini Ala (Qui articolo), Daniele Depaoli Primiero San Martino di Castrozza (Qui articolo), Andrea Brugnara a Lavis (Qui articolo).

 

Vignola Falesina è stato eletto Mirko Gadler, mentre Valerio Pederiva è il primo cittadino a Soraga (Qui articolo), Norman Masè a Massimeno (Qui articolo), Fausto Castelnuovo a Mazzin (Qui articolo), Giovanna Chiarani a Drena (Qui articolo), Franco Moar a Palù del Fersina (Qui articolo), Lorenzo Moltrer a Fierozzo Leonardo Ceccato a Cinte Tesino (Qui articolo) e Andrea Giampiccolo a Samone (Qui articolo), Fulvio Bonfanti Nogaredo Arturo Gasperotti a Pomarolo (Qui articolo).

 

E ancora Matteo Sartori a Molveno Edy Licciardiello a Ospedaletto (Qui articolo) e Rosalba Sighel a Sover (Qui articolo), Alida Cramerotti a Aldeno (Qui articolo), Giorgio Mario Tognolli Nicoletta Trentinaglia rispettivamente a Bieno Carzano (Qui articolo), Daniele Maestranzi a Giustino (Qui articolo) e Fabio Zambotti a Comano (Qui articolo), Graziano Luzzi a Isera (Qui articolo) e Nicola Zontini Storo (Qui articolo).

 

Eletti primi cittadini Daniela Campestrin a Torcegno (Qui articolo), Ketty Pellizzari a Valdaone (Qui articolo), Nicoletta Aloisi Fiavè (Qui articolo), Giuliano Pozzatti a Bresimo (Qui articolo), Alberto Kostner a Moena (Qui articolo), Sergio Finato Cavalese (Qui articolo). A Peio vince Alberto Pretti, mentre Francesca Tomaselli e Andrea Lazzaroni sono stati eletti sindaci rispettivamente di Pellizzano Dimaro-Folgarida. In val di Non Willi Zanotelli è il primo cittadino a Livo (Qui articolo). 

 

Clamorose sconfitte invece per Franco Panizza, uscito ridimensionato da Daniele Biada a Campodenno (Qui articolo), mentre l'ex consigliere provinciale Giacomo Bezzi è stato superato da Laura Marinelli (Qui articolo). 

 

Nella giornata di ieri, ancor prima della chiusura delle urne molti i primi cittadini che hanno potuto festeggiare: candidati unici che sono riusciti a raggiungere il quorum per farsi eleggere e evitare il commissariamento (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 20:14

Ecco il quadro odierno del contagio in Trentino. Due i decessi avvenuti in provincia con Covid: si tratta di un uomo e una donna

03 marzo - 19:30

Protagonista di un incidente che sarebbe potuto finire in tragedia, già nel pomeriggio di mercoledì 3 marzo "l'uomo con il carrello" è stato visto a Pergine, città che, nonostante le denunce e gli interventi delle autorità, pare "tenere in scacco". Il sindaco Oss Emer: "Abbiamo provato di tutto. Ci deve essere un buco normativo"

03 marzo - 18:42

Il presidente ha confermato l'intenzione di proseguire con le lezioni in presenza. Ferro ha raccomandato di arieggiare gli spazi chiusi e mantenere le distanze sociali: ''Non ci rendiamo conto di quanto sia stressato il nostro sistema sanitario per questo aumento dei ricoveri che temo per i prossimi 10 giorni non potranno che aumentare''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato